domenica, Giugno 16, 2024

Coronavirus, compito di realtà all’Itas:
studenti e studentesse in laboratorio
preparano disinfettante per superfici

MACERATA - Le classi seconde, terze e quarte parteciperanno al progetto proposto dalla scuola. La dirigente Rita Emiliozzi: «In questa situazione è dunque sembrato opportuno non solo ribadire le norme a cui tutti dobbiamo attenerci, ma rendere i ragazzi e le ragazze protagonisti di azioni volte alla cittadinanza attiva»

itas_matteo_ricci_disinfettante-1
Studentesse al lavoro

Studenti e studentesse tornano a scuola e si trovano di fronte a un compito arduo ma stimolante e strettamente legato all’attualità. Realizzare  disinfettante igienizzante. Accade all’Itas Matteo Ricci di Macerata all’indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie. L’attività, che vedrà coinvolte le classi seconde, terze e quarte, permetterà di verificare con un vero “compito di realtà” le effettive competenze che gli studenti e le studentesse acquisiscono e consolidano nel loro piano di studi, grazie ad una preparazione disciplinare specifica a livello teorico e pratico che non solo li rende “operativi” per il mondo del lavoro, ma soprattutto permette loro di superare con soddisfacenti risultati i test di accesso alle facoltà a numero chiuso, come ad esempio Medicina.

itas_matteo_ricci_disinfettante-2-213x300
La dirigente Rita Emiliozzi

«Tra le mission della scuola – spiega la preside Rita Emiliozzi –  c’è sicuramente fare attenzione alle richieste provenienti dal territorio e renderle veicolo di crescita da un punto di vista non solo culturale ma anche civico per i propri studenti e studentesse. In una situazione emergenziale come quella che stiamo vivendo è dunque sembrato opportuno non solo ribadire le norme a cui tutti dobbiamo attenerci, ma rendere i ragazzi e le ragazze protagonisti di azioni volte alla cittadinanza attiva che facciano perno sulle competenze specifiche del loro percorso di studi.
Infatti il nostro indirizzo Tecnologico, che vede al proprio interno le articolazioni Sanitaria e Ambientale, ha colto subito una delle problematiche collaterali al diffondersi del Coronavirus e cioè la carenza di dispositivi igienizzanti e, purtroppo, l’aumento indiscriminato dei prezzi degli stessi secondo una logica di deprecabile sciacallaggio. E’ nata così l’dea di preparare l’igienizzante per le mani nei nostri laboratori tanto nella formulazione raccomandata dall’OMS che nelle varianti utilizzate in ambienti sanitari e di testarlo microbiologicamente, secondo le procedure ed i protocolli (UNI ISO) seguiti tanto a livello nazionale che in UE. Si metterà poi a punto un sanificante per le superfici, di cui chiaramente verrà testata l’azione disinfettante»

itas_matteo_ricci_disinfettante-4

itas_matteo_ricci_disinfettante-3

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie