domenica, Luglio 21, 2024

Non c’è magia più forte della volontà:
parola di Aladino

TREIA - Domenica 9 Febbraio, alle 17 al teatro comunale, quarto e ultimo appuntamento con "Domeniche da favola". Sul palco salirà la compagnia "Febo Teatro di Padova", con lo spettacolo ispirato alla storia della lampada magica

domeniche-da-favola-storia-di-aladino-treia-1
Uno stralcio dello spettacolo “La lampada dei desideri – Storia di Aladino”

Quarto e ultimo appuntamento con “Domeniche da favola”, la stagione di teatro per bambini, bambine e famiglie promossa dal comune di Treia e da Proscenio Teatro Ragazzi, per la direzione artistica di Marco Renzi. Il sipario si aprirà domenica 9 Febbraio, alle 17. Il progetto fa parte di “Tir-Teatri in Rete”, il più grande circuito di teatro per l’infanzia e l’adolescenza nella parte sud della Regione Marche, rete che consorzia nove comuni nelle province di Macerata, Fermo e Ascoli Piceno. Sul palco dello splendido teatro Comunale salirà la compagnia “Febo Teatro” di Padova, con un lavoro molto originale che cerca di coniugare i materiali della tradizione con la contemporaneità. Attraverso lo spettacolo “La lampada dei desideri – Storia di Aladino”, di e con Claudia Bellemo e Nicola Perin, le favole della leggendaria raccolta de “Le mille e una notte” viene riletto alla luce di uno dei nostri giovani, Aladino appunto, che trasporta tutta la vicenda nelle pagine dei nostri giorni. Spettacolo ricco di immagini, realizzato con maschere e video.

domeniche-da-favola-storia-di-aladino-treia-2-1024x1024

Chi di noi non vorrebbe esaudire i proprio desideri facilmente? Senza fatica? Senza attese? Eppure a volte è proprio nella fatica e nell’attesa che capiamo cosa vogliamo. La storia di Aladino e la lampada magica è un ottimo esempio di come sia importante sognare con concretezza, imparando che faticare per un obiettivo fa parte della crescita di ognuno di noi. In un mondo in cui la velocità fa da padrone, è importante più che mai insegnare alle nuove generazioni a scegliere con cura i proprio desideri e a perseguirli con calma e costanza. Aladino è un ragazzo che vuole avere tutto e subito senza fatica. Passa le giornate a giocare ai videogiochi, senza alzare un dito, fino a quando è costretto a scendere al bazar sotto casa, dove incontra Ali Babà, il padrone del negozio, che gli regala una lampada. Il ragazzo, senza troppo interesse, la porta a casa e scopre che quella non è una lampada come le altre, ma è magica: esaudisce i desideri delle persone. Qui comincia l’avventura del giovane: tra colpi di scena e incontri, scoprirà che se vuoi davvero qualcosa non c’è magia più forte della volontà. Uno spettacolo ironico e d’effetto in cui verranno usati numerosi linguaggi teatrali, come maschere e pupazzi, uniti ad incursioni tecnologiche, come video e proiezioni grafiche.

domeniche-da-favola-storia-di-aladino-treia-4-1024x682

La stagione di “Domeniche da favola” ha dimostrato di aver conquistato un suo pubblico affezionato e motivato, che ha seguito con attenzione tutti gli appuntamenti, un pubblico di bambini, bambine e famiglie che hanno trasformato le quattro date in altrettanti giorni festa, per un progetto che ha sicuramente riguardato lo spettacolo e la cultura, ma che, con altrettanta certezza, ha investito campi come la formazione, la crescita e la socialità.

È possibile riservare il posto prenotando tramite il numero 3392304624, tutti i giorni dalle 15 alle 20, oppure acquistarlo on line sul sito www.liveticket.it/tonicoservice.

domeniche-da-favola-storia-di-aladino-treia-3-1024x682

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie