lunedì, Giugno 24, 2024

“Un, due, tre… Turandot”,
dal nido al palco del Lauro Rossi

MACERATA - Una produzione ispirata al capolavoro di Puccini ha coinvolto il pubblico dei bambini e delle bambine dei nidi comunali attraverso il canto e la gestualità

uno_due_turandot-7-1024x768
Lo spettacolo di ieri pomeriggio

Un pubblico di piccolissimi, accompagnati dai genitori, hanno assistito ieri pomeriggio al teatro Lauro Rossi alla prima rappresentazione gratuita di “Un, due, tre… Turandot” una produzione ispirata al capolavoro di Puccini, che ha coinvolto il pubblico dei bambini e delle bambine dei nidi comunali attraverso il canto e la gestualità. La seconda rappresentazione è prevista per oggi mercoledì 5 giugno alle 18.

I piccoli spettatori e le piccole spettatrici sono stati accolti nel foyer del Lauro Rossi dai saluti dell’Amministrazione comunale, nelle persone del sindaco e dell’assessore alla Cultura, che dopo aver dato loro il benvenuto, ha posto l’accento sul progetto che guarda alla musica e al teatro e all’importanza del loro ruolo nella costruzione delle basi emotive dei bambini e di come li aiuti a creare un rapporto più stabile con coloro che li accudiscono

uno_due_turandot-2-1024x768L’iniziativa, organizzata per la prima volta dall’ufficio Scuola del Comune di Macerata e dedicata ai bambini e alle bambine da 6 a 36 mesi, rientra tra le molteplici proposte promosse dall’Amministrazione per la prima infanzia e che trovano posto nel più ampio progetto della Città dei bambini e delle bambine, finalizzate al benessere dei piccoli e delle famiglie anche attraverso un’offerta culturale di qualità.
L’ideazione musicale di “Un, due, tre… Turandot” è tratta dall’opera pucciniana originale, di cui risalta le arie ricorrenti e invita il pubblico dei più piccoli a un ascolto attento e partecipato. L’esperienza promuove la sperimentazione tramite tutti i sensi con colori, forme, materiali e linguaggi pensati per una configurazione scenica a misura di bimbo, allo scopo di produrre un’opera teatrale e musicale di forte impatto e ad alta leggibilità.
Per stimolare l’attenzione, i personaggi della fiaba musicale coinvolgono il pubblico di grandi e piccini in accompagnamenti alla musica e al canto tramite l’uso della voce e la percussione del corpo.

uno_due_turandot-8-1024x682
L’assessora Katiuscia Cassetta e il sindaco Sandro Parcaroli

uno_due_turandot-1-1024x768 uno_due_turandot-3-1024x768 uno_due_turandot-4-1024x768 uno_due_turandot-5-1024x768 uno_due_turandot-6-1024x768

Il Piccolo Principe atterra a Macerata e il Lauro Rossi si illumina di stelle: «Questo il mondo che vorrei»

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie