lunedì, Giugno 17, 2024

Il Piccolo Principe atterra a Macerata
e il Lauro Rossi si illumina di stelle:
«Questo il mondo che vorrei»

OPERA - Ieri l'ultima delle 19 repliche dello spettacolo di Macerata Opera Family dedicato alle scuole dell'infanzia. Bambini e bambine si sono lasciati trasportare dalle vicende in musica del famosissimo "alieno" che ha ancora tanto da insegnare, anche ai grandi

MOF24_PiccoloPrincipe_Sferisterio_PhSimoncini_8-1024x683
Il Piccolo principe sul palco

di Alessandra Pierini (foto Luna Simoncini)

Che pianeta vorresti far trovare al Piccolo Principe? E’ questa la domanda che insegnanti di tutta la provincia di Macerata hanno posto ad alunni e alunne delle scuole dell’infanzia che hanno partecipato al Progetto scuola del Macerata Opera Festival. Le risposte sono state tra le più sorprendenti e di certo, non mancano i messaggi diretti ai genitori. C’è chi vorrebbe un mondo di rose per regalarle alla mamma, chi un mondo con dinosauri e umani che giocano insieme purché, chiarisce un altro messaggio, i dinosauri buoni siano veri e quelli cattivi finti, c’è chi desidera una stella per illuminare la cameretta, chi un pianeta a forma di cuore e un cavallo per andare al circo e ancora un mondo pieno di emozioni e un mondo d’amore in cui tutti ci vogliamo bene.
piccolo_principe_sferisterio-4-1024x682I desideri sono stati letti in apertura di ognuna delle 19 repliche dello spettacolo Il piccolo principe che hanno visto il teatro Lauro Rossi riempirsi di piccoli spettatori e spettatrici armati di stelle che si illuminano e splendono grazie ad una luce speciale.
Sullo sfondo disegni evocativi che rappresentano le varie scene del capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry, il coro di voci bianche diretto da Lorenzo Chiacchiera e l’orchestra della scuola di musica Scodanibbio, diretta dal maestro Vincenzo Ruggiero che ha anche composto le musiche. Tutti abbracciati dalla scenografia minimal ma scintillante. A narrare le vicende del piccolo principe le mille voci di Scilla Sticchi, ad animarle con trasformismi e rapidi cambi d’abito il regista e attore Francesco Facciolli, coppia rodatissima nella vita e sul palco.
piccolo_principe_sferisterio-2-1024x682Ma lo spettacolo di Macerata Opera Family, come ormai sappiamo, non è solo sul palco. La magia del teatro, della musica e delle opere è anche in platea dove gli spettatori e le spettatrici con corone rappresentanti i personaggi del Piccolo Principe, con una partecipazione genuina fatta di applausi scomposti e risate cristalline e simpaticamente smodate, hanno mostrato di apprezzare e molto.
Fino ai saluti finali portati ieri sera, dopo l’ultima replica, dal direttore artistico Paolo Gavazzeni, dall’assessora Katiuscia Cassetta e da Adamo Angeletti, presidente della scuola Scodanibbio con tanto di ringraziamenti allo staff tecnico sempre presentissimo con Marco Gentili, Moira Mameli e Paola Pierucci.
Per le 19 recite in programma sono arrivate 3.729 prenotazioni, non solo da dieci scuole per l’infanzia di Macerata, ma anche da altri centri della provincia come Belforte del Chienti, Caldarola, Civitanova, Colmurano, Corridonia, Loro Piceno, Mogliano, Montecassiano, Montelupone, Petriolo, Pollenza, Potenza Picena, Recanati, San Severino, Sarnano, Tolentino, Treia, Urbisaglia, e poi da Loreto. Le famiglie hanno poi animato il centro storico di Macerata con bambini e bambine festanti.
E’ così che, se in questi giorni, il Piccolo Principe fosse atterrato al Lauro Rossi avrebbe trovato davvero il mondo come dovrebbe essere.

PHOTO-2024-06-02-10-35-08-1024x768

piccolo_principe_sferisterio-1-1024x682 MOF24_PiccoloPrincipe_Sferisterio_PhSimoncini_5-1024x683 piccolo_principe_sferisterio-4-1024x6822af13ef9-3087-4139-9f7d-55c3ae10b951-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie