domenica, Giugno 16, 2024

Erasmus+, 60 studenti e studentesse
dal “Pocognoni” all’Europa

MATELICA - tirocini ed esperienze all'estero per alunni e alunne ma anche per i docenti dell'istituto e delle sedi distaccate di Camerino e San Severino

ipsia_pocognoni-2-1024x512
Studenti e studentesse in partenza

Sono ben 60 le borse Erasmus+ vinte dall’Ipsia “Don E. Pocognoni” di Matelica, con le sedi distaccate di Camerino e San Severino.
«Dopo il traguardo raggiunto nei tre anni precedenti – si legge in una nota – con ben 100 borse vinte e con l’accreditamento Erasmus+ per sette anni, l’Istituto nel 2023 ha vinto 60 borse – lavoro per studenti e docenti.
Il solo accreditamento Erasmus ha consentito a 6 docenti di ottenere una borsa valida come jobshadowing ed a 38 studenti il tirocinio, valido come Pcto, gratuito, della durata di un mese in Spagna e Malta.
Dopo un primo flusso di 18 alunni e alunne partiti a maggio scorso per Valencia è ora la volta di ben 20 ragazzi e ragazze partiti per Malta il 23 ottobre insieme a 4 docenti accompagnatori.
Ma l’Istituto, grazie ad un altro progetto Erasmus, ha dato la possibilità a due studenti di andare in Slovenia dove hanno svolto uno stage in aziende del settore di studio.
ipsia_pocognoni-1-768x1024Anche gli studenti neodiplomati del Pocognoni hanno opportunità di crescita ed esperienze: 15 borse mobilità della durata di 3 mesi sono state appena vinte da giovani che, entusiasti, si stanno preparando per partire nel prossimo periodo con destinazione in un Paese Europeo».
Il dirigente scolastico, professor Luciani, molto attento alla promozione di tali progetti, si sta prodigando per attivarne altri di mobilità internazionale Erasmus, ciò in linea con le indicazioni della nuova Riforma degli Istituti Tecnici e Professionali. Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, infatti, ha fissato tra i cinque punti cardine la spinta all’internazionalizzazione con più scambi culturali, visite e soggiorni di studio e stage all’estero.
«Il “Don E.Pocognoni” – conclude la nota – che promuove da oltre 10 anni scambi e tirocini esteri grazie ai numerosi progetti Erasmus vinti, può definirsi senza dubbio all’avanguardia mettendo in piedi numerose iniziative che possano rendere il curriculum dei suoi studenti sempre più internazionale».

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie