martedì, Giugno 25, 2024

Due studentesse del Mit di Boston
al liceo “Leopardi”

MACERATA - Barbarah Heimer Cavalcanti e Alice Zhou del Massachusetts Institute of Technology partecipano al Gtl - Global Teaching Labs, per l’insegnamento di discipline scientifiche in lingua inglese

studentesse-del-mit-di-boston-al-leopardi-1-1024x768
Le due studentesse americane del Massachusetts Institute of Technology di Boston, Barbarah Heimer Cavalcanti e Alice Zhou

Il liceo classico linguistico “G. Leopardi” di Macerata sta ospitando, in questi giorni, due studentesse americane del Massachusetts Institute of Technology di Boston, Barbarah Heimer Cavalcanti e Alice Zhou, nell’ambito del progetto noto come Gtl – Global Teaching Labs, per l’insegnamento di discipline scientifiche in lingua inglese, in particolare della chimica, della biochimica e delle bio tecnologie, come anche delle tecniche di Debate. Questo progetto offre agli studenti e alle studentesse del liceo l’opportunità di vivere un’esperienza didattica e formativa qualitativamente significativa e di potenziare l’uso della lingua inglese; ai docenti, invece, dà la possibilità di entrare in contatto con una metodologia didattica basata sull’approccio “hands on” e cogliere stimoli ed idee per l’insegnamento raccogliendo materiale didattico in lingua inglese, utile per la preparazione di lezioni Clil.

studentesse-del-mit-di-boston-al-leopardi-2-768x1024

«Obiettivo finale di tutto il progetto – ha spiegato la dirigente scolastica Annamaria Marcantonelli – è quello di
stimolare il mondo della formazione e dell’educazione attraverso una didattica innovativa come strumento abilitante per sviluppo delle competenze, al fine anche di supportare i giovani in un nuovo approccio al mondo del lavoro. Il futuro, infatti, ha in serbo nuovi e complessi scenari per i nostri studenti e studentesse e le professioni saranno molto più interessanti e sempre più legate all’universo digitale, ad un approccio di smart working, a un pensiero veloce e laterale e al al problem solving e i nostri studenti dovranno essere in grado di avere capacità di adattamento in contesti fluidi che mutano continuamente».

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie