sabato, Maggio 18, 2024

La natura e il benessere
dei bambini si studia nel parco

SIBILLINI - Progetto pilota a Cessapalombo sui benefici per la salute garantiti da maggiori occasioni di contatto con la natura per famiglie, docenti del mondo della scuola, amministratori pubblici, dirigenti e tecnici delle aree protette

 

NeB1

 

Nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini si è svolto il primo progetto pilota per l’educazione, la salute e il benessere dei bambini. «Sempre di più si vedono esempi di uso della natura e soprattutto delle foreste come strumento e luogo di guarigione» ricorda il direttore del parco nazionali dei Sibillini Carlo Bifulco nel ringraziare il Consorzio Universitario Cursa per aver scelto il Parco nazionale dei Monti Sibillini per questa prima edizione del suo corso di aggiornamento professionale. Corso per gli operatori dei Centri di Educazione Ambientale e le Guide Ufficiali e esclusive del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, che si è svolto alla  “La Casa delle Farfalle” a Cessapalombo. È ormai accertato da numerose ricerche scientifiche che biodiversità ed ecosistemi sani sono strettamente connessi al nostro stato di salute e che il “benessere”, così come inteso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, è accresciuto sensibilmente dalla frequentazione non occasionale degli spazi verdi e da attività svolte outdoor.

NeB2-300x225

In Italia il Ministero della Salute ha promosso il progetto “Ambiente, clima e promozione della salute dei bambini”,  La parte portata avanti dal Cursa – denominata NèB-Natura è Benessere – ha tra i propri obiettivi anche quello di informare, sui benefici per la salute garantiti da maggiori occasioni di contatto con la natura, famiglie, dirigenti, docenti del mondo della scuola, amministratori pubblici, dirigenti e tecnici delle aree protette e, più generalmente, quanti lavorano con e per i bambini nei parchi. Il Cursa ha proposto e realizzato nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini uno specifico “Workshop” dedicato a coloro i quali operano nel territorio sia per metterli a conoscenza del progetto pilota, sia per coinvolgerli nel suo sviluppo, sia per fornire loro spunti di ricerca e proporre metodi di nuove pratiche educative che, insieme alle conoscenze sulla Natura e sulla Biodiversità, possano avere impatti positivi sulla salute e sul benessere dei bambini. Nei tre giorni di lavoro di questo primo corso si è voluto, quindi, fornire ai numerosi partecipanti nuove competenze, utili a caratterizzare una offerta nuova, diversa e più completa: importante non solo per i suoi effetti a breve e lungo termine sullo sviluppo psico-fisico equilibrato dei Bambini, ma anche per promuovere, per recuperare e rivitalizzare, per quanto possibile, la diminuzione dei flussi di studenti e di visitatori.

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie