sabato, Luglio 20, 2024

Letsapp, il “Gentili” tra i finalisti
con S@feRoad

MACERATA - Matteo Coppari, Paolo Cappelletti, Alessia Romano, Gessica Crocetti e Yosef Hamdellah, accompagnati dalla professoressa Barbara Salomone, hanno partecipato nei giorni scorsi a Milano all'hackathon conclusivo

letsapp_ite_macerata-4
Gli studenti e le studentesse dell’Ite Macerata

Gli studenti e le studentesse dell’Ite Gentili di Macerata, coordinati dalle docenti Barbara Salomone e Letizia Catarini, si sono classificati tra i 5 finalisti della seconda edizione del concorso nazionale Letsapp 2018, il progetto nato in collaborazione tra Samsung e Miur rivolto alle scuole secondarie italiane per la progettazione di un’app sul tema della sicurezza.
L’iniziativa, che ha coinvolto decine di migliaia di studenti e studentesse in tutta Italia, ha registrato la partecipazione di 206 scuole e la presentazione di 420 progetti, tra i quali è stato selezionato S@feRoad, l’App per la segnalazione di pericoli nelle strade urbane realizzata dalle classi 4D Sistemi Informativi Aziendali e 4I Relazioni Internazionali per il Marketing dell’Ite Gentili.

letsapp_ite_macerata-1
Grazie a un approccio collaborativo tra i cittadini, che li coinvolge e li rende utenti attivi e consapevoli, S@feRoad aiuta a risolvere i problemi legati alla manutenzione stradale evidenziandoli immediatamente alle amministrazioni locali: particolare attenzione è dedicata alle questioni relative alla disabilità e alla segnalazione di barriere architettoniche di intralcio alla mobilità dei diversamente abili. Uno dei punti di forza è il collegamento dell’app alla realtà aumentata, che consente di verificare se il pericolo è già stato segnalato e quale sia lo stato attuale della segnalazione.
Considerata la massiccia partecipazione a livello nazionale, il lusinghiero piazzamento degli studenti costituisce un rilevante riconoscimento della qualità del progetto realizzato.

letsapp_ite_macerata-2
L’hackathon conclusivo si è tenuto  lunedì 5 novembre nel Samsung District di Milano, dove i 5 gruppi di lavoro hanno presentato il loro progetto e si sono sfidati in prove pensate per testare le loro soft skills, competenze trasversali essenziali per un inserimento efficace nel mondo del lavoro. I concorrenti hanno affrontato sfide sul team building e il pensiero creativo e un test per sperimentare il livello di consapevolezza in tema di sicurezza online e di cyber education.
In rappresentanza dell’IteGentili, hanno partecipato Matteo Coppari, Paolo Cappelletti, Alessia Romano, Gessica Crocetti e Yosef Hamdellah, accompagnati dalla professoressa Barbara Salomone.
Gli studenti e le studentesse si sono battuti con determinazione classificandosi primi su ben due delle quattro gare previste e si sono piazzati quarti nella graduatoria definitiva, ricevendo come premio una fornitura di device mobile Samsung.letsapp_ite_macerata-3

 

Due classi del “Gentili” progettano l’app per segnalare danni e pericoli al Comune

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie