martedì, Luglio 23, 2024

Istituto “Alberico Gentili”,
la grande festa della cravatta

CERIMONIA - Il passaggio dell'accessorio dagli studenti del quinto anno a quelli del primo delle scuole superiori di San Ginesio e Sarnano ha visto come ospite d'onore del tradizionale evento Valentino Alessandrini, il "golden boy" del violino

festa-cravatta1

 

festa-cravatta-Valentino-Alessandrini

 

Dall’anno scolastico 2003\2004 gli studenti dell’istituto superiore “Alberico Gentili” hanno per la prima volta iniziato a sfoggiare una bellissima cravatta a due colori (oro e blu) con uno stemma e la scritta “Istituto Superiore Alberico Gentili” per San Ginesio, mentre gli studenti del Liceo Scientifico di Sarnano ne esibivano una rossa fiammante con lo stesso stemma centrale. Da quella volta, all’inizio di ogni anno scolastico, gli studenti del quinto anno con una simpatica ed allegra cerimonia augurale passano la cravatta a quelli del primo che la indosseranno in ogni occasione importante (ricevimenti – stages – viaggi all’estero) per la durata del quinquennio e la terranno poi come prezioso ricordo dei loro anni di formazione superiore in una scuola di grande tradizione. La cerimonia si è tenuta nei giorni scorsi nella sala congressi di Sarnano, con la partecipazione di tutti gli studenti delle due sedi. Ospite d’onore della giornata è stato un ex studente del Liceo Scientifico di Sarnano: Valentino Alessandrini, violinista, le cui collaborazioni spaziano dalla musica classica fino alla musica leggera di qualità con incursioni nel mondo della moda e del teatro; è stato definito “il golden boy del violino”. Con la convinzione che si può innovare senza fossilizzarsi sui generi e che si ha bisogno di nuovi modi espressivi, sperimenta sempre più un nuovo genere musicale con il violino e con la viola per avvicinare il più possibile i giovani al mondo della musica; in questo suo nuovo progetto propone covers di brani pop, rock, house, dubstep, edm, jazz e country arrangiando, registrando e producendo autonomamente con l’ausilio dell’elettronica e della tecnologia; ha recentemente pubblicato il suo primo disco, un cd di Covers, intitolato: “Violin Covers Vol.1”. Hanno partecipato alla cerimonia: il dirigente scolastico Giorgio Gentili e il sindaco di Sarnano Franco Ceregioli. In questa occasione sono stati consegnati anche i diplomi dell’Esame di Stato 2017 agli studenti frequentanti la classe quinta nello scorso anno scolastico, alla presenza dei presidenti delle due Commissione di Esame: Domenico Bartolini e Vania Palmucci. Questa iniziativa rientra nelle attività dell’Istituto che comprende gli indirizzi del Liceo delle Scienze Umane, con la novità del Progetto Socio-Sanitario, e del Liceo Linguistico nella sede di San Ginesio; il Liceo Scientifico, con il Progetto Sportivo in autonomia e l’opzione delle Scienze Applicate. presso la sede di Sarnano.Grande novità per il biennio di tutti i licei: lezioni da lunedì a venerdì con sabato libero. Triennio: lezioni da lunedì a venerdì, con un solo rientro limitato all’ultimo sabato del mese.

festa-cravatta

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie