sabato, Giugno 22, 2024

E’ tempo di neve:
ghiaccioli al gusto di ghiaccio
e grandi ruote per giocare

INVERNO - Un manto bianco ha ricoperto gran parte della provincia. L'agrinido della Natura di san Ginesio e la Fornace degli Gnomi di Gagliole suggeriscono modi originali per gustare la coltre gelata

neve_agrinido_fornace_gnomi
(Foto Fornace degli Gnomi)
neve_agrinido_natura
La yurta dell’Agrinido della Natura ricoperta di neve

La neve è arrivata. I candidi fiocchi sono scesi abbondanti e hanno coperto la provincia con un tappeto bianco e soffice. Anche la tua scuola è rimasta chiusa questa mattina? Ne hai approfittato per giocare all’aperto e divertirti?
In giro per la provincia bambini e bambine, ragazzi e ragazze si sono dedicati a tenta fantasiose attività. Ad esempio nella Fornace degli Gnomi a Gagliole i bambini hanno assaggiato un ghiacciolo al gusto di ghiaccio. A San Ginesio all’agrinido della Natura hanno testato la yurta, la tenda montata dopo il terremoto per ospitare i piccoli. Qui hanno giocato con delle grosse ruote

neve_agrinido_fornace_gnomi5
(Foto Fornace degli gnomi)
neve_agrinido_fornace_gnomi8-280x300
Il ghiacciolo al gusto ghiaccio (foto Fornace degli gnomi)

FORNACE DEGLI GNOMI – Nell’agrinido di Gagliole i piccoli si sono immersi nel manto bianco e sono andati ad esplorare. «Questa bianca precipitazione atmosferica  – scrivono i responsabili della struttura – oltre di essere meravigliosa permette di rallentare, di affrontare il timore del “nuovo” e costringe all’attenzione e alla fatica di sopportare il freddo. Il paesaggio è così elegante, la neve cambia tutto; lima colori e rumori. Il campo sotto la neve è come una gigantesca pagina bianca su cui cercare le palline colorate. Come magico il ruscello con la tovaglia gelata, come bella la neve che nessuno ha calpestato prima».
Tante sono state le scoperte: «La neve sulla terra, la neve nell’aria scende con i sottili fiocchi, la natura è protetta dal gelo, il ghiacciolo gusto…ghiaccio, la fattoria vista con occhi nuovi coperta dalla morbida trapunta, la mano sfiora il freddo candore, gli occhi osservano come la neve muta sotto il getto d’acqua calda, un pupazzo di neve guarda divertito con i suoi occhi blu, due passi sul soffice tappeto e qualche discesa sulla slitta».

neve_agrinido_natura2-1024x685
Foto Agrinido della Natura

 

 

neve_agrinido_natura4-201x300
Grandi ruote per giocare sulla neve (Foto Agrinido della natura)

AGRINIDO DELLA NATURA – Vivere le forme in un paesaggio innevato. Neve come elemento che accoglie impronte, tracce di passaggi e presenze in movimento. Utilizziamo grandi ruote di mezzi agricoli per osservarne i segni sulla neve, per attraversare il dentro e fuori del cerchio, il sopra e sotto, la circonferenza e per sperimentarsi nell’equilibrio delle cadute e nel dondolio. Due ricerche nel movimento (quella dell’equilibrio e del dondolio) particolarmente significative nello sviluppo del bambino e nel processo di riparazione del trauma nel post-terremoto. Attraversar confini, recuperare la fiducia e la sicurezza di base sono percorsi necessari per riequilibrarsi.

 

 

neve_agrinido_fornace_gnomi2
(Foto Fornace degli gnomi)
neve_agrinido_natura5-1024x685
Foto Agrinido della Natura
neve_agrinido_fornace_gnomi3
(Foto Fornace degli gnomi)
neve_agrinido_natura3-1024x685
Foto Agrinido della Natura
neve_agrinido_fornace_gnomi4
(Foto Fornace degli gnomi)
neve_agrinido_fornace_gnomi6
(Foto Fornace degli gnomi)
neve_agrinido_fornace_gnomi7
(Foto Fornace degli gnomi)


 

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie