sabato, Maggio 25, 2024

Rugby, oltre 80 ragazzi e ragazze
protagonisti delle finali provinciali
dei campionati studenteschi

MACERATA - Alunne e alunni di vari istituti secondari di primo grado si sono sfidati sul verde del Longarini di Villa Potenza, casa del Banca Macerata Rugby che ha organizzato la competizione: Luca Della Robbia campioni maschili e Dante Alighieri campionesse femminili

banca-macerata-rugby-studenteschi-2-1-1024x641

Anche quest’anno è Macerata ad ospitare le finali provinciali dei Campionati Studenteschi Tag Rugby e Banca Macerata Rugby la società organizzatrice, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e del Merito, Ufficio scolastico regionale e Federazione Italiana Rugby Comitato Marche.

banca-macerata-rugby-studenteschi-5-1-1024x679

Oltre 80 ragazzi e ragazze di vari istituti secondari di primo grado si sono sfidati sul verde del Longarini di Villa Potenza, casa del Banca Macerata Rugby, per il titolo cadetti e cadette 2023/2024. Presenti gli istituti Dante Alighieri di Macerata, Giovanni XXIII di Mogliano e Petriolo e Luca della Robbia di Appignano e Montefano. Girone all’italiana per i cadetti e sfida diretta per le cadette hanno proclamato Luca Della Robbia campioni maschili e Dante Alighieri campionesse femminili.

banca-macerata-rugby-studenteschi-1-1-1024x906

A fare gli onori di casa il ds Banca Macerata Rugby Emanuele Panunti, organizzatore della manifestazione, che apre la mattinata dicendo che, nonostante si debba affrontare comunque una competizione, nel rugby tutti vincono alla fine e che lo spirito con cui affrontare il torneo doveva essere quello di giocare con l’avversario e non contro. Dichiarazione alquanto profetica: nella categoria cadetti si è giunti al vincitore solo per differenza mete in quanto tutte e tre le squadre avevano totalizzato una vittoria a testa. I vincitori per entrambe le categorie hanno così guadagnato l’accesso alle fasi regionali che avranno luogo ad Ancona il 29 aprile.

banca-macerata-rugby-studenteschi-4-1-1024x679

Tanti gli ospiti e le autorità presenti alla manifestazione che hanno voluto portare testimonianza e sostegno ai ragazzi e ragazze in campo. A premiare i vincitori, oltre al Coordinatore Scolastico Regionale Marco Petrini, il vice sindaco Francesca D’Alessandro che sottolinea e incoraggia i ragazzi sull’importanza di fare sport, il delegato provinciale del Coni Fabio Romagnoli, il presidente regionale FIR Vittorio Petretti e il Vice Questore Patrizia Peroni che ricorda come la collaborazione tra Polizia di Stato e Banca Macerata Rugby sia sempre attiva e presente sul territorio ed esempio sociale unico.

banca-macerata-rugby-studenteschi-3-1-1024x679

Oltre ai premiati di classifica, c’erano in palio premiazioni al merito. Vincono il premio Fair Play, premiati con un pallone dell’ Italrugby, i cadetti dell’istituto Giovanni XXIII. Miglior giocatore Jacopo Volponi (Luca Della Robbia) e Dea Uca (Dante Alighieri). Prossimo appuntamento il 12 maggio con il Trofeo Italiano Touch Rugby (MC 5’S TOUCH), altro appuntamento di grande importanza da non perdere.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

1 COMMENT

  1. Ottimo sport che mette in funzione l’intero corpo umano, oltre all’intelligenza del gioco. E magari, sfogandosi sul campo, non penseranno a farlo per le strade e le piazze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie