sabato, Maggio 25, 2024

Macerata Scherma sugli scudi,
i risultati dei 16 giovani atleti

IN GUARDIA - Si sono svolte a Rovigo ed Ancona ben tre diverse competizioni alle quali hanno partecipato, con ottimi risultati, i portacolori della società del capoluogo

Lorenzo-Sepi-Edoardo-Mancini-Ginevra-Micucci-cecchi-Vittoria-Saracini

Si sono svolte a Rovigo ed Ancona ben tre diverse competizioni schermistiche alle quali hanno partecipato 16 atleti della Macerata Scherma. Sabato 13 si è svolta ad Ancona la prova regionale di qualificazione per la spada categorie Under 17 e Under 20. Cinque schermitrici maceratesi hanno partecipato alla gara U17: Luna Carnevali, Benedetta Pallotta, Ilaria Palomba, Ludovica Pettinari e Matilde Spadari.

Carlo-Campagnari-e-Benito-Buldorini

Ottima prova per Ilaria Palomba giunta terza, risultato che le consente di accedere direttamente al Campionato Nazionale Cadetti Gold che si svolgerà a Riccione il prossimo mese. Per le compagne di club la speranza del ripescaggio da parte della federazione scherma.

Gara-U14-di-Rovigo-1024x768

Domenica 14 è stata la volta della gara nazionale Under 14 a Rovigo con le migliori specialiste italiane.
Per la Macerata Scherma è scesa in pedana Agata Parenti, neo campionessa regionale di fioretto categoria “Bambine”. Agata ha vinto 7 incontri su 8 disputati, classificandosi al nono posto su 87 partecipanti. È stata anche in questa occasione la migliore fiorettista della regione Marche, sconfitta negli ottavi di finale da Rebecca Angelino della Frascati Scherma, il club campione d’Italia, mostrando una continua crescita tecnica. Soddisfazione per la maestra Carola Cicconetti.

Martina-Censi-e-Valerio-Laporta

Sempre domenica 14 ad Ancona si è svolta la prova regionale di scherma per le categorie Under10. Ben 10 i giovanissimi atleti provenienti da Macerata: Benito Buldorini, Carlo Campanari, Martina Censi, Valerio Laporta, Edoardo Mancini, Ginevra Micucci Cecchi, Vittoria Saracini, Lorenzo Sepi, Luca Vallerani e Alessio Vecchiato.
Trattandosi di una gara per schermidori dai 6 ai 10 anni sono tutti classificati a pari merito, ma la l’impegno e la voglia di far bene non è certo inferiore a quello dei ragazzi più grandi.

Agata-Parenti-in-pedana

«E’ una nota molto positiva vedere quanti ragazzi della scuola primaria stanno scoprendo la scherma a Macerata, uno sport diverso, elegante e molto formativo – si legge nel comunicato della società -. Un significativo riconoscimento è avvenuto in settimana con la visita ed i test degli inviati Coni che hanno confermato la Macerata Scherma come una delle tre associazioni sportive di Macerata qualificate come Centro Coni per lo sport giovanile. Un plauso ed un incoraggiamento va ai maestri e istruttori Carola Cicconetti, Alfredo Gironelli e Serena Gualdesi che guidano quotidianamente la preparazione tecnica e atletica nella palestra IV Novembre, sperando di poter disporre presto di un impianto dedicato e attrezzato per la scherma».

Ilaria-Palomba-premiata-a-fine-gara Vittoria-Saracini Agata-Parenti-con-la-maestra-Carola-Cicconetti Alessio-Vecchiato-e-Luca-Vallerani

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie