sabato, Maggio 25, 2024

Alla scoperta della Dudu

CIVITANOVA - Le classi terze della scuola Annibal caro hanno svolto una serie di attività per conoscere la Dichiarazione dei diritti universali dell'uomo

amnesty-9-768x1024

Sai cos’è la Dudu? E’ la Dichiarazione universale dei diritti umani. Le classi terze della scuola “A. Caro” di Civitanova hanno svolto a marzo varie attività sulla Dudu.

È stato fondamentale conoscere il valore e il significato concreto che il documento ha nella vita di tutti. I ragazzi e le ragazze hanno preso sempre più consapevolezza del fatto che i diritti non sono opzionali ma inalienabili, in quanto ogni persona li possiede dalla sua nascita.
Malgrado i tanti traguardi raggiunti, violazioni, abusi e ingiustizie sono ancora oggi una realtà tristemente vissuta in molti paesi del mondo. Occorre quindi che ciascuno si attivi per difendere e tutelare i diritti umani con tenacia, costanza e coraggio, a partire dal proprio piccolo.
amnesty-12-1024x768«Tra le tante attività laboratoriali – scrive la scuola – si è scelto di utilizzare il bellissimo cortometraggio “250 Km”, della giovane regista armena Hasmik Movsisyan. Il film, rielaborazione di una storia vera, ha vinto il premio Amnesty “Short on Rights”, Sezione internazionale del Corto Dorico Film Festival 2023 di Ancona. Il film racconta una fuga che diventa un viaggio di commovente solidarietà fra vittime incolpevoli del conflitto armeno.
Gli studenti, guidati dalle docenti di Lettere, si sono riconosciuti nella prospettiva dei bambini adottata nel film. Hanno tratto spunto dalle scene commoventi di coraggio e solidarietà per una riflessione generale sulle guerre e sulle loro conseguenze sui civili. L’intero percorso è stato molto interessante e costruttivo e ha lasciato nei ragazzi il desiderio di impegnarsi in uno sforzo collettivo per difendere i diritti del genere umano al fine di costruirsi un futuro di libertà, rispetto e convivenza pacifica.

amnesty-11-1024x768
Per la bellissima esperienza vissuta insieme, docenti e studenti ringraziano Amnesty e il Csv e le referenti del progetto Valeria Annibali e Arianna Tiberi che li hanno guidati a prendere coscienza delle proprie responsabilità nel riconoscere l’equilibrio che esiste tra i nostri diritti e quelli degli altri».

amnesty-10-1024x768

amnesty-8-768x1024 amnesty-7-1024x768 amnesty-6-1024x768 amnesty-5-1024x768 amnesty-4-1024x768 amnesty-3-856x1024 amnesty-2-768x1024 amnesty-1-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie