“Finalmente domenica!”,
arriva Peter Pan

“Finalmente domenica!”,
arriva Peter Pan

0

MACERATA – La nuova creazione di Factory compagnia transadriatica domenica 28 gennaio alle 17 al teatro Lauro Rossi

Peter-Pan
Domenica 28 gennaio con Peter Pan di Factory compagnia transadriatica prosegue al Teatro Lauro Rossi di Macerata Finalmente domenica!, rassegna di teatro per tutta la famiglia promossa dal Comune di Macerata e dall’Amat e realizzata con il contributo di Regione Marche e MiC.

Factory si cimenta in questa nuova creazione – scritta e diretta da Tonio De Nitto, con Francesca De Pasquale, Luca Pastore, Benedetta Pati, Francesco Rina – attraversando temi fondamentali per la crescita dove sogno, vita e morte corrono sullo stesso filo e possono essere entrambe una grande avventura, a dirla come Peter.

Peter-Pan-2-1024x683
«Peter Pan – si legge in una presentazione – è la storia di un’assenza, di un vuoto che spesso rimane incolmabile, quello di un bambino che non c’è più. È l’inseguimento di un tempo che sfugge al nostro richiamo e che a volte si ferma, la ricerca delle esperienze che ci fanno diventare grandi senza volerlo e troppo presto. L’ispirazione viene dalle avventure di Peter e Wendy e dall’atmosfera un po’ misteriosa del primo romanzo di James Matthew Barrie, Peter Pan nei Giardini di Kensington, dove il sentimento autobiografico di una mancanza incolmabile spinge l’autore a creare un mondo parallelo, un giardino prima, un’isola poi, dove i bambini caduti dalle carrozzine e dimenticati dai propri genitori si ritrovano in uno spazio senza confini fisici e temporali».

Lo spettacolo si avvale della collaborazione drammaturgica di Riccardo Spagnulo, le coreografie sono di Barbara Toma, le musiche di Paolo Coletta, le scene di Iole Cilento e Porziana Catalano, videomapping a cura di Emanuela Candido, Andrea Carpentieri, Andrea Di Tondo – Insynchlab, i costumi di Lapi Lou, le luci di Marco Oliani. La produzione dello spettacolo è di Factory compagnia transadriatica, Fondazione Sipario Toscana.

Informazioni e vendita biglietti (posto unico numerato 5 euro): biglietteria dei Teatri 0733 230735, AMAT e circuito vivaticket, anche on line. Inizio spettacolo ore 17.



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.