sabato, Giugno 15, 2024

Un anno di studio in Texas,
torna e scrive un libro
«Come affrontare l’esperienza all’estero»

MONDO - Maria Bocci, classe 2005, di Camporotondo, è studentessa dell'ultimo anno di liceo linguistico. Dal 15 gennaio è disponibile il suo "Stati uniti d'animo" in cui raccoglie consigli e ispirazioni ai suoi colleghi e colleghe interessati

copertina-libro

Un anno di studio in Texas diventa un libro con strumenti pratici per chi sogna un’esperienza all’estero. A scriverlo è Maria Bocci, classe 2005, originaria di Camporotondo di Fiastrone e residente a Macerata. Il suo libro “Stati uniti d’animo”, edito da Giacomo Bruno Editore, è disponibile dal 15 gennaio e racconta il suo anno scolastico oltre oceano. 

Maria Bocci è studentessa dell’ultimo anno di liceo linguistico, focalizzando il suo impegno sullo studio delle lingue inglese, francese e tedesca. Grazie alla sua madre bielorussa, possiede anche una buona competenza nella lingua russa.
«Con una chiara visione per il futuro – si legge nella presentazione del libro – Maria aspira a seguire le orme paterne diventando architetto e progettando di iscriversi presso La Sapienza di Roma. Durante il suo quarto anno di scuole superiori, ha vissuto un’esperienza formativa negli Stati Uniti, diplomandosi dopo nove mesi di studio. Questo periodo oltre oceano ha ampliato i suoi orizzonti, contribuendo a maturare la sua prospettiva, renderla più responsabile e dotarla di una fluida competenza comunicativa in un’altra lingua.
L’esperienza negli Stati Uniti  non solo ha plasmato il suo percorso accademico, ma ha anche ispirato la sua passione per la scrittura e lo storytelling. Oltre alla sua dedizione agli studi, Maria coltiva interessi nella ginnastica ritmica e contribuisce attivamente al mondo Rotariano, fondando nel 2020 l’Interact club di Tolentino
Il libro offre uno sguardo approfondito sull’anno di studio negli Stati Uniti di Maria Bocci, fornendo consigli e ispirazioni per gli studenti e i genitori interessati a un’esperienza simile. All’interno, l’autrice condivide strumenti pratici e innovativi per pianificare in modo corretto un anno di studio all’estero, concentrando l’attenzione sui dettagli di un percorso formativo particolare, soprattutto negli Stati Uniti d’America».
Secondo l’autrice, il libro riflette sull’importanza di uscire dalla propria zona di comfort per superare i propri limiti. Maria Bocci esorta il lettore a fare più esperienze possibili, specialmente in giovane età, poiché sono avventure come queste che portano alla crescita personale.

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie