Campionato delle lingue,
Serena Malasisi in semifinale

Campionato delle lingue,
Serena Malasisi in semifinale

0

MACERATA – La studentessa del liceo classico “Leopardi” ha conquistato il primo posto con il punteggio di 100/100

serena_malasisi

Serena Malasisi

Serena Malasisi, studentessa del liceo classico “Leopardi”, ha conquistato il primo posto al Campionato nazionale delle Lingue che si è svolto a Urbino nelle scorse settimane. 

Il liceo “G. Leopardi” di Macerata crede fermamente che le lingue contribuiscano alla formazione dello studente e lo rendano attivo e partecipe ai grandi cambiamenti e sfide di ogni giorno.
Sessanta studenti e studentesse delle classi 3A, 3B, 3D, 5E, 5F, 5G, 5H, 5I e 5L hanno a tal proposito partecipato alla 14° edizione del Campionato nazionale delle Lingue promosso dall’Università di Urbino e rivolto a tutti gli studenti del quinto anno degli istituti del territorio nazionale. Le qualificazioni si sono svolte attraverso dei test-campione. Il Liceo Leopardi ha partecipato per le lingue francese, inglese, spagnolo e tedesco.

Quattro studenti, uno per ciascuna lingua, con il miglior punteggio ottenuto nelle qualificazioni, sono stati candidati alla graduatoria di accesso alle semifinali: Francesco Prenna della classe 5E per francese, Filippo Parrucci della classe 5F per inglese, Alessio Rastelli della classe 5G per tedesco e Serena Malasisi della classe 5I per spagnolo.

«Serena Malasisi – fa sapere la scuola – grazie al suo eccellente punteggio (100/100), è riuscita a qualificarsi tra i 40 migliori candidati di tutto il territorio nazionale, collocandosi al primo posto.
Gli altri studenti, pur non rientrando tra i primi 40, si sono collocati in ottime posizioni, considerato il numero elevato di partecipanti a livello nazionale.

Il 6 febbraio si svolgeranno le semifinali e Serena possiede tutti i requisiti che possono consentirle di superare anche questa fase per poi accedere alla finale ad Urbino. Orgogliosa del risultato ottenuto, l’intera comunità scolastica del Liceo Leopardi le augura un grande in bocca al lupo».



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.