Bambine fioretto, Agata Parenti
campionessa interregionale di scherma

Bambine fioretto, Agata Parenti
campionessa interregionale di scherma

0

L’ATLETA di Macerata ha 10 anni e ha conquistato il titolo a Foligno dove si è svolta la due giorni di sport

Agata-Parenti-premiata-da-Stefano-Angelelli-Presidente-FIS-MARCHE

Agata Parenti premiata da Stefano Angelelli, presidente Fis Marche

Agata Parenti, 10 anni, atleta della Macerata Scherma ha vinto ieri la gara interregionale categoria Bambine Fioretto a Foligno. 

La due giorni di scherma Under 14 a Foligno ha visto la partecipazione delle promesse della scherma di Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo con oltre 800 atleti suddivisi nelle varie categorie per le 3 armi: Fioretto, Spada e Sciabola. La giornata di ieri è stata quella con il bottino più ricco per la società maceratese, rappresentata da 4 giovani fiorettisti/e: Chiara Coletta, Giordano Donati, Pierpaolo Silvetti, Agata Parenti. Buona la prova di tutti, ma esaltante è stata la prestazione di Agata Parenti nella categoria Bambine Fioretto. La più giovane componente della comitiva ha inanellato una serie di successi negli assalti disputati fino a raggiungere l’incontro di finale per il primo e secondo posto. Sulla pedana della finale si è trovata di fronte a Matilde Prodosmo del Club Scherma Frascati, società attualmente Campione d’Italia per la Federazione Italiana Scherma.

Una-fase-della-gara

Una fase della gara

«Agata- scrive la società – dominando l’emozione per la sua prima finale di una gara ufficiale, ha messo in mostra una tecnica ed una intelligenza schermistica di notevole spessore, chiudendo l’incontro con il netto punteggio di 10 a 4.
Salita sul gradino più alto del podio ha ricevuto la coppa del vincitore da Stefano Angelelli, presidente del comitato Marche della FIS. Con lei è sta premiata anche la sua maestra Carola Cicconetti, che, a 40 anni di distanza dalla conquista della medaglia d’oro ai Campionati mondiali di fioretto come atleta, ha rivissuto la gioia della vittoria in una gara di scherma come maestra».

La-gara-di-scherma-a-Foligno

Sabato invece la Macerata Scherma ha schierato 3 spadisti/e, Jacopo Foresi, Eva Morichetti e Alessandra Franco. Quest’ultima, pur avendo abbracciato questa disciplina da soli 4 mesi, ha mostrato ottime capacità tecniche e agonistiche disputando un buon girone di qualificazione e superando la romana Sofia Rusconi nel primo assalto di eliminazione diretta, cedendo poi all’esperta ariccina Federica Aurisicchio, numero 4 del ranking nazionale. Soddisfazione per l’istruttore Alfredo Gironelli che ha accompagnato, incoraggiato e talvolta consolato i 3 partecipanti.

Presenti tra le autorità: Stefano Angelelli, presidente del Comitato FIS Marche, Claudio Fontana, presidente del Comitato FIS Lazio, Giovanni Marella, delegato regionale FIS Umbria.

I-premiati-della-categoria-Bambine-di-fioretto

Le premiate della categoria Bambine di fioretto

Agata-Parenti-con-Carola-Cicconetti

Agata Parenti con Carola Cicconetti

 



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.