Il multiforme ingegno di Odisseo
in scena al teatro Velluti

Il multiforme ingegno di Odisseo
in scena al teatro Velluti

0

CORRIDONIA – Il progetto coinvolge tutti gli indirizzi del liceo “Cantalamessa” di Macerata: la scenografia è realizzata dall’indirizzo Audiovisivo e multimediale e dal laboratorio artistico di Architettura e ambiente, i costumi sono creati dalla sezione di Moda, i gioielli dalla sezione Design Metalli e le maschere da Discipline Plastico scultoree. La grafica delle locandine e della brochure è stata curata dall’indirizzo Arti figurative

odisseo_cantalamessaIl liceo artistico “Cantalamessa” di Macerata quest’anno ha lavorato intensamente su un importante progetto teatrale incentrato sulla figura di Odisseo, l’uomo dal multiforme ingegno.
«La scrittura del copione – si legge in una nota della scuola – nasce dall’ analisi dei canti più noti ed affascinanti di Omero: “L’uomo ricco d’astuzie, raccontami o Musa…” il viaggio di Odisseo sviscera non solo il mondo greco antico, rappresenta il dinamismo, la sete di conoscenza e la volontà di mettersi alla prova per gli uomini d’ogni epoca. Un eroe imperfetto che vive tra il suo essere uomo e il voler approdare al divino.
L’Odissea proposta canta e celebra la storia dell’uomo dalle grandi capacità, nelle sue innumerevoli sfumature, costellata da avventure fantastiche che sottopongono il protagonista a scelte coraggiose e impavide sempre affrontate con il desiderio di ampliare le proprie esperienze».
Il progetto coinvolge tutti gli indirizzi dell’istituto: la scenografia è realizzata dall’indirizzo Audiovisivo e multimediale per le proiezioni e dal laboratorio artistico di Architettura e ambiente, i costumi sono creati dalla sezione di Moda, i gioielli dalla sezione Design Metalli e le maschere da Discipline Plastico scultoree.
La grafica delle locandine e della brochure è stata curata dall’indirizzo Arti figurative.
odisseo_cantalamessa2L’ideazione e la regia è dell’insegnante di pedagogia teatrale Fabiana Vivani, il coordinamento è affidato alle referenti e docenti Lucia Indellicati e Roserita Calistri.
«Quest’anno gli studenti – prosegue la nota –  non saranno solo attori ma anche cantori, vista la scelta di inserire il travolgente ed inquietante canto delle sirene. Le studentesse che le interpretano sono guidate dall’insegnante Veronica Morelli e si esibiranno in un coro polifonico.
Si ringraziano il Comune di Corridonia, la Pro Loco e le aziende che hanno sostenuto il progetto: la Comet Rema Tarlazzi e l’impresa Edile di Rinaldi Francesco di Corridonia»
Lo spettacolo avrà luogo al Teatro Velluti di Corridonia sabato 13 gennaio alle 21,30.
Per la prevendita online www.vivaticket.com, oppure nella Biglietteria del Teatro il giorno stesso dalle 18 ad inizio spettacolo.

odisseo_cantalamessa21



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.