venerdì, Giugno 21, 2024

Il concerto di Natale è in Lis

MORROVALLE – All’auditorium San Francesco lo spettacolo di Natale della scuola primaria via Piave è stato nel segno dell’inclusione con circa cento bambini e bambine che hanno cantato un brano con l’ausilio della lingua dei segni

concerto-natale-lis
«Che cosa è l’inclusione? Facile! È fermarsi un poco se qualcuno resta indietro. È tendere la mano se c’è chi è caduto. È studiare insieme se c’è chi non ha capito. È cercare un linguaggio comune per parlare con chi non sente».
Questa la risposta che i bambini e le bambine della classe quinta della scuola primaria via Piave di Morrovalle hanno dato per spiegare la loro quotidianità fatta di piccoli gesti e rispetto e conoscenza dell’altro. Dall’esperienza in classe infatti, dove è presente una bambina sorda, è nata l’opportunità per i piccoli allievi di imparare un nuovo linguaggio, quello della lingua dei segni che tutti hanno imparato per comunicare con lei. E anche il concerto dello spettacolo di Natale che si è svolto sabato 16 dicembre presso l’auditorium San Francesco di Morrovalle non poteva essere da meno. Ma gli alunni hanno fatto anche un passaggio in più, spiegando a loro volta ai compagni i gesti necessari per cantare uno dei brani in lis. E alla fine anche il pubblico è stato coinvolto in un augurio di buon Natale inclusivo e che fa bene al cuore. I bambini e le bambine hanno preparato lo spettacolo con un’esperta di musica, Alessandra Petrini, partecipando ad un progetto con un corpo bandistico di Morrovalle dal titolo “E Natale sia”. L’insegnante di sostegno che da 5 anni lavora sull’inclusione e che ha insegnato ai bambini la Lis è Sabrina Mancini

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie