martedì, Giugno 25, 2024

Alunni e alunne del Convitto
in visita alla Questura

MACERATA - Le classi terza e quarta della primaria hanno incontrato il questore Luigi Silipo, hanno visitato gli uffici della Scientifica e osservato l'attività della Squadra mobile

 

alunni_questura-2
L’incontro con il questore Luigi Silipo

In un’atmosfera natalizia carica di entusiasmo e curiosità, le classi terza e quarta della primaria del Convitto di Macerata hanno vissuto un’esperienza straordinaria in Questura. L’invito da parte del questore Luigi Silipo è stato accolto con grande gioia e l’iniziativa, organizzata con impegno e dedizione, ha permesso ai giovani studenti e studentesse di avvicinarsi al mondo della polizia in modo interattivo e coinvolgente.
alunni_questura-3Tra lo stupore e l’incredulità i bambini e le bambine hanno raggiunto piazza della Libertà con il pullman della Polizia, ad accoglierli il capo di Gabinetto, Edoardo Polce Edoardo e i colleghi della scientifica e della sede operativa che sono stati sommersi dalle numerose domande dei giovani studenti desiderosi di conoscere da vicino il lavoro della Polizia.
Accompagnati dai loro insegnanti, sono stati guidati attraverso una serie di attività emozionanti nella sezione scientifica della Questura. Qui hanno potuto provare in prima persona la procedura di rilevamento delle impronte digitali e la realizzazione delle foto segnaletiche, scoprendo qualcosa in più circa il lato tecnico e investigativo di questo lavoro .
alunni_questura-1-768x1024La visita alla centrale operativa ha costituito il momento culminante della giornata, consentendo ai ragazzi e alle ragazze di immergersi nella realtà quotidiana delle Forze dell’ordine. Hanno potuto osservare i grandi video sui quali sono proiettate le riprese delle telecamere collocate in vari punti della città e vedere il coordinamento delle risposte alle chiamate di emergenza e la gestione delle attività operative, comprendendo a pieno l’importanza del lavoro svolto dalla polizia per garantire la sicurezza della comunità.
La mattinata si è conclusa con un caloroso benvenuto da parte del questore Silipo che ha accolto i piccoli visitatori e le piccole visitatrici con un sorriso e un augurio di buone festività. Dopo aver risposto alle domande dei bambini e delle bambine ha ringraziato per il pensiero di Natale portato dagli alunni e dalle alunne e ha ricambiato donando ad ogni bambino e bambina un diario e un quaderno della Polizia di Stato.
La dirigente scolastica Roberta Ciampechini, a nome di studenti, famiglie e personale della scuola, ha inteso «esprimere un sincero ringraziamento al Questore e a tutto il personale della Questura di Macerata per aver reso possibile questa straordinaria iniziativa. La loro disponibilità e gentilezza hanno reso indimenticabile questo incontro, contribuendo a creare un legame positivo tra la Polizia di Stato e i giovani cittadini. Questa esperienza rimarrà sicuramente nelle menti dei nostri studenti».

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie