Emma Contigiani,
cercatrice di poesia nascosta

Emma Contigiani,
cercatrice di poesia nascosta

0

MACERATA – L’alunna del Liceo classico “G. Leopardi” di Macerata si è classificata terza nel concorso nazionale

Emma-Contigiani_001

Emma Contigiani

Emma Contigiani, alunna del Liceo classico “G. Leopardi” di Macerata (classe 5C), si è classificata terza nel concorso nazionale “Cercatori di poesia nascosta. Esplorare il testo con il Metodo Caviardage®”, giunto alla sua terza edizione, promosso dal Centro per il libro e la lettura e rivolto agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado, dalla primaria alla secondaria di secondo grado, in Italia e all’estero, basato sul metodo di riscrittura ideato da Tina Festa.
La cerimonia di premiazione e consegna dell’attestato si è tenuta in occasione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria “Più libri, più liberi” a Roma nella sala Polaris, a La Nuvola.
Dopo l’esame dei 3.106 elaborati, provenienti da 163 istituti, la Giuria di esperti, presieduta da Tina Festa, ha valutato i 15 elaborati (5 scuola primaria, 5 scuola secondaria di primo grado, 5 secondaria di secondo grado) e ha decretato i vincitori.
Emma-Contigiani_002L’originale elaborato di Emma, intitolato “Essere soltanto giovani”, che ha preso spunto dall’explicit del romanzo di Italo Calvino “Il visconte dimezzato”, verrà pubblicato in un apposito volume e verrà valorizzato con un premio in denaro, destinato all’acquisto di un kit di libri per la Biblioteca scolastica, in cui farà ingresso anche una copia del volume.
Al professor Nicholas Fontana, docente di Lingua e letteratura italiana di Emma, sarà offerto un corso del Metodo Caviardage®, tra quelli tenuti dagli esperti formatori dell’Associazione “Il segno e la parola”, al termine del quale riceverà un attestato valido ai fini della formazione rilasciato dal Centro per il libro e la lettura.
«La dirigente scolastica – si legge in una nota – e tutta la comunità del Liceo Leopardi estende le sue più vive felicitazioni ad Emma per il significativo traguardo raggiunto e l ‘originale sensibilità espressa grazie all’utilizzo di innovative metodologie di creazione poetica».



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.