domenica, Maggio 19, 2024

Ha cantato a New York con Bocelli,
l’emozione di Sofia Francescangeli:
«E’ stato un viaggio straordinario»

MUSICA - Unire i Sibillini al resto del mondo. E' il piccolo miracolo reso possibile dal coro Abf voices of Italy, attivo ogni giovedì pomeriggio nell’accademia della musica di Camerino.

sofia_new_york
Sofia Francescangeli a New York

di Monia Orazi

La musica che unisce i comuni dei Sibillini ad altri cori in tutto il mondo, per far sperimentare ai più piccoli l’importanza della condivisione, della solidarietà e la conoscenza di altre culture, grazie alla comune passione per la musica. E’ questo il piccolo miracolo reso possibile dal coro Abf voices of Italy, attivo ogni giovedì pomeriggio nell’accademia della musica di Camerino, donata grazie alla raccolta fondi ed alla progettualità della fondazione Bocelli.
A raccontare l’esperienza di cantare tutti insieme è la piccola Sofia Francescangeli di Muccia: «Grazie al coro ci siamo potuti esibire sul palco del Teatro del Silenzio a Lajatico insieme al Maestro Bocelli e a dicembre dello scorso anno ho avuto l’opportunità di andare a New York all’accensione dell’Empire State Building dedicata al programma “Abf Voices Of” (abfvoicesof.org) come una delle rappresentanti del progetto. Per me è stato un onore ed è stato un viaggio straordinario: spero di poter fare altre esperienze con il coro Abf. Per me cantare è qualcosa di bellissimo, quando lo faccio mi sento bene e spero tantissimo di continuare. Farlo insieme ad altri bambini della mia età è molto divertente e ho imparato molte cose nuove attraverso il canto. Lo consiglierei assolutamente perché cantare è molto bello. Questo coro dà l’opportunità di cantare con altri ragazzi e ragazze e di stringere tante nuove amicizie».

abf_camerino
Alcuni studenti e studentesse dell’Abf

Ad accompagnare i piccoli coristi al piano c’è il maestro Andrea Ercoli, che racconta: «L’inizio di una nuova attività, come lo è stato l’anno scorso l’”Abf Voices of Italy”, desta sempre molta curiosità, interesse e a volte clamore in una città come la nostra. Un banco di prova e una sfida importante soprattutto nelle prime fase di attuazione per i bambini, le bambine, i docenti e le famiglie coinvolte. Abbiamo avuto fin da subito un gruppo molto eterogeneo, basti pensare che l’età spazia dai 5 ai 15 anni. C’è di sicuro un “di più” oltre alla semplice pratica corale che comunque già di per sé racchiude tutta una serie di forti spunti sia didattici che di inclusione e formazione personale. Grazie al prezioso lavoro del maestro direttore Carmen Cicconofri, alla fine del percorso dello scorso anno il coro si è esibito di fronte a due ricche platee a Camerino e Perugia. I ragazzi e le ragazze sono stati premiati dell’impegno costante e della partecipazione attiva così da completare un percorso di crescita educativo/musicale durato 6 mesi e soprattutto per gettare le basi e creare i prerequisiti necessari per potersi confrontare con realtà ed iniziative di maggiore spessore e visibilità».
Ercoli svela i progetti per il prossimo futuro: «L’attività corale per eccellenza nelle pratiche musicali di insieme è quanto di più formativo per i giovani per creare in loro un senso di rispetto e di appartenenza. Il gruppo piano piano si è rivelato molto coeso e nonostante l’incertezza iniziale ora risulta affiatato ed ha raggiunto un ottimo equilibrio sia dal punto di vista musicale che relazionale. Il nuovo anno è iniziato da poco e siamo cresciuti di numero sperando di poter continuare a farlo ancor di più. La fondazione Bocelli è un ente filantropico molto sensibile nello sviluppare e rafforzare talenti e le competenze nelle giovani generazioni ma anche molto attento alle tematiche sociali e di inclusione. Il progetto Abf Voices of Italy, che comprende i cori di Camerino e Napoli, nasce infatti per permettere ai ragazzi che ne entrano a far parte, di essere seguiti da un gruppo di docenti e musicisti locali inseriti in un team di lavoro internazionale. Questo ambizioso progetto porterà i cori coinvolti ogni anno ad esibirsi in diverse località italiane mentre ogni due anni ci si riunirà con gli altri cori che l’Andrea Bocelli Foundation ha avviato a livello globale nel World Gatherings, in diverse località del mondo. Poter dare l’opportunità ai nostri ragazzi di viaggiare e conoscere altre realtà e paesi attraverso un linguaggio così potente come quello della musica corale, credo sia uno dei più bei regali che ogni genitore può fare a suo figlio. Il coro non ha un numero limite di partecipanti e perciò vi aspettiamo ancora più numerosi alle prove che si tengono ogni giovedì pomeriggio alle 17 all’Accademia della Musica ABF di Camerino nell’auditorium F. Corelli. Per info e dettagli : abfvoices@andreabocellifoundation.org».

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie