domenica, Luglio 21, 2024

Escursioni nel bosco e percussioni
davanti a uno splendido paesaggio:
l’accoglienza inizia dalle relazioni

CINGOLI - Il progetto dell'Ipseoa Varnelli si è concluso nei giorni scorsi. La soddisfazione della scuola

accoglienza_cingoli-4-1024x576Si è concluso con grande soddisfazione il progetto “Accoglienza” dell’Ipesoa “G. Varnelli” di Cingoli.
Nei gironi scorsi le classi prime sono state impegnate in escursioni naturalistiche nelle aree boschive e prative attorno alla Domus San Bonfilio per osservare le specie arboree, arbustive ed erbacee autoctone, con particolare attenzione a quelle eduli.
In questa visita gli studenti hanno colto con interesse tante peculiarità del territorio, arricchite dalla storia e dalle leggende riguardo alla località cingolana. Gli studenti, vigilati ed accompagnati con una rigorosa turnazione dai docenti dell’Istituto e dai volontari della Croce Rossa, sono stati impegnati in molteplici attività: tra le più particolari, il trekking letterario che ha accompagnato i ragazzi e le ragazze alla scoperta di panorami suggestivi, leggendo brani tratti da romanzi educativi e di formazione per riflettere insieme su temi di grande attualità e vicini al mondo degli adolescenti.

accoglienza_cingoli-3-1024x768Altra attività che ha riscosso molto entusiasmo è stata l’esperienza di circle drums, con il supporto dell’associazione Help: i ragazzi e le ragazze in cerchio, affacciati sullo stupendo panorama offerto dal Cristo delle Marche, si sono divertiti nel suonare ciascuno uno strumento di percussione guidati dai volontari dell’associazione, lavorando sui concetti di comunicazione e di rispetto. Nella splendida cornice verde, l’esperienza è stata arricchita dal pernottamento e da momenti di convivialità a cura del personale dell’Istituto. «A loro va un vivo ringraziamento – scrive la scuola – per l’entusiasmo con cui sempre offrono la loro disponibilità per rendere speciali le giornate di accoglienza e per far vivere appieno il clima del Varnelli».
accoglienza_cingoli-2-1024x576In una seconda giornata, per i ragazzi e le ragazze è stata organizzata la visita al centro storico di Cingoli, con la guida turistica Simone Sgalla, in collaborazione con l’amministrazione comunale. «Le giornate di accoglienza – conclude la scuola – sono state quindi un’occasione per respirare le potenzialità dell’Alberghiero di Cingoli, una scuola dove i ragazzi e le ragazze possono trovare un clima sereno e a loro dedicato dove crescere ed instaurare relazioni importanti. Nulla sarebbe stato possibile senza la preziosa collaborazione, sintonia e disponibilità dei molti docenti e del personale dell’Istituto che si sono prodigati nella realizzazione di questo progetto. Un ringraziamento inoltre alla Croce Rossa per l’accompagnamento costante nelle escursioni e al Comune di Cingoli per il servizio trasporto garantito ai nostri studenti».

accoglienza_cingoli-1-1024x768

accoglienza_cingoli-1-768x1024

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie