giovedì, Maggio 23, 2024

Alla “Notte delle Saette”
i più veloci dell’estate

PORTO RECANATI - Domenica 6 agosto in Largo Porto Giulio il via alla 26esima edizione della gara di velocità sulla distanza di 50 metri rivolta a ragazze e ragazzi dai 6 ai 13 anni

notte_saette
Lo starter è pronto a dare il via, domenica 6 agosto in Largo Porto Giulio a Porto Recanati, all’edizione numero ventisei de “La Notte delle Saette”.
Torna infatti anche quest’anno quello che è ormai un appuntamento fisso dell’estate portorecanatese che coniuga sport, divertimento per i più giovani e sensibilizzazione verso il gesto della donazione di sangue.
Promossa dall’Avis comunale “Alberto Giattini” di Porto Recanati insieme al Gruppo Podistico Amatori, “La Notte delle Saette” è una gara di velocità sulla distanza di 50 metri rivolta a ragazze e ragazzi dai 6 ai 13 anni.
La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Porto Recanati ed è realizzata in collaborazione con il Comitato Regionale Marche della Federazione italiana di atletica leggera, il comitato regionale del Coni, l’Istituto superiore Laeng – Meucci di Castelfidardo e il Grottini Team.
SAETTE-DAL-DRONEDa quest’anno, inoltre, “La Notte delle Saette” è tappa dello StreetAthletics.org, circuito ideato dall’atleta olimpico Goran Nava che dal 2024 porterà il format dell’evento nato a Porto Recanati a Milano e in altre importanti località turistiche italiane. Per questo, sono attesi a Porto Recanati, oltre ai vertici dell’Avis anche il vice presidente della Fidal Sergio Baldo, il presidente della Fondazione Sportcity Fabio Pagliara, il responsabile Area Sport di Sport e Salute Salvatore Sanzo, Giovanni Torresi, vice presidente del Coni Marche e Fabio Romagnoli, delegato del Coni della Provincia di Macerata.
Come di consueto, le giovani saette saranno suddivise in quattro categorie: Petalo (6-7 anni), Margherita (8-9 anni), Goccia (10-11 anni), Avis (12-13 anni). Alle 17 circa di domenica partiranno le batterie, mentre è per le 21.30 l’appuntamento per le semifinali e finali; verso le 23.30, poi, le premiazioni.
Nel corso dell’evento, verranno assegnati tre premi speciali dedicati alla memoria di altrettante figure che tanto hanno fatto per l’Avis e per “La Notte delle Saette”. Il premio “Alberto Giattini”, una sorta di premio “fedeltà”, sarà destinato a chi vanterà il maggior numero di partecipazioni; Nicola Scalabroni, coach dell’Attila Junior Basket, che ha riportato il basket portorecanatese nel campionato di serie B Interregionale, riceverà il premio “Guido Cittadini”, mentre ai migliori tempi di ogni categoria, sia maschile sia femminile, verrà conferito il premio dedicato a Pino Calendi, storico cronometrista della manifestazione scomparso nel 2022.
Ci si può già iscrivere in maniera gratuita allo Iat a Largo Porto Giulio e lo si potrà fare nel campo di gara fino alle 16.30 del giorno di domenica 6 agosto.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie