sabato, Giugno 15, 2024

Il campus estivo finisce,
una festa di gioia per salutarsi

CASTELRAIMONDO - Più di 50 bambini e bambine hanno partecipato all'iniziativa che ha avuto come filo conduttore le emozioni

castelraimondo-4

Con un evento finale ricco di gioia e spensieratezza, si è chiuso ieri pomeriggio il campus estivo del Comune di Castelraimondo che ha visto la partecipazione di più di 50 bambini e bambine.
L’iniziativa quest’anno ha avuto come filo conduttore il tema delle emozioni, con lo spunto preso dal libro “I colori delle emozioni”. Il centro ha sviluppato il tema tra laboratori sportivi e creativi, gite e momenti di riflessione, tutto tra il 12 giugno e il 28 luglio nella scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Nazareno Strampelli. Il centro estivo ha visto l’aiuto di diverse figure e associazioni dal maneggio Alma dell’Abbadia di Fiastra, al museo naturalistico e archeologico di Colfiorito, al museo tattile Omero, gli abitanti di Cacciano, Loredana Milani, la collaborazione con l’Educamp, Fabiana Cersa, la professoressa Manuela Miconi e la Salus Nuoto di Matelica. Insomma, un lavoro di squadra che è stato un grande successo per l’amministrazione comunale e per l’assessore ai Servizi Sociali Ilenia Cittadini.
castelraimondo-3-1024x768«Siamo molto soddisfatti per la qualità del servizio offerto sia dal lato pedagogico che aggregativo – spiega Cittadini – il centro estivo comunale è diventato, in un’epoca di iper connettività, un luogo di scambio e di crescita reale e vivo, non più un luogo di semplice custodia, ma uno spazio in cui mettere al centro il valore dell’esperienza e della didattica per scoperta». L’amministrazione comunale ringrazia l’Ufficio Servizi Sociali, la coordinatrice Isabella Cucculelli, la Cooperativa Il Faro, Coos Marche e le educatrici, in particolare Vanessa Pisciarelli, Natasha Conversini, Anna Cossu, Chiara Cecoli insieme ai ragazzi del servizio civile Elisa Zulijfikjari, Giulia Cinquegrani e Antonio Morina.

castelraimondo-2 castelraimondo-1

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie