mercoledì, Giugno 12, 2024

Scavi, droni e visori 3d:
studenti archeologi a Urbs Salvia

SCUOLA - I ragazzi e le ragazze del Liceo classico ''G. Leopardi'' di Macerata si sono messi in gioco sperimentando diverse attività

 

013-1024x768Studiare l’archeologia direttamente sul campo. E’ quello che hanno fatto dal 12 al 16 giugno gli studenti e le studentesse della 1C del liceo classico “G. Leopardi” di Macerata che hanno partecipato, all’interno del percorso previsto per l’indirizzo “Linguaggio e tecniche della comunicazione”, agli scavi archeologici che l’università di Macerata ha condotto nel Parco Archeologico di Urbs Salvia.

001-768x1024Il lavoro ha riguardato il saggio n.5, con il recupero, il lavaggio, l’interpretazione e la catalogazione dei reperti. Gli alunni e le alunne hanno sperimentato tutte le fasi relative alle operazioni di scavo, dal rilievo diretto a quello indiretto con l’uso del drone, fino all’esperienza dell’utilizzo di visori 3D, all’interno di una fornace romana

 

 

002-1024x768«Un’esperienza dall’alto valore formativo -scrive la scuola – come testimoniano le insegnanti che hanno seguito i ragazzi e le ragazze. L’aiuto delle professoresse Raffaella Lattanzi, Luisa Gentili e Greta Mancini, è stato possibile grazie alla disponibilità e competenza del professor Roberto Perna, della sua collaboratrice Silvia Tiburzi, e della direttrice del Parco Sofia Cingolani, ai quali va un grande e meritato ringraziamento.

003-1024x768 004-e1687162242555-1024x768 005-768x1024 006-1024x768 007-768x1024 008-768x1024 009-576x1024 010-768x1024 012-768x1024 013-1024x768

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie