mercoledì, Giugno 19, 2024

Due studentesse maceratesi a Orléans
per l’alternanza scuola lavoro

MONDO - Esperienza positiva per due alunne del liceo linguistico "Leopardi" di Macerata. Maria Luce Reggioli ha lavorato nella libreria più grande e frequentata della città, Alice Lausdei invece nel Museo cittadino, anch'esso centralissimo, vicino alla Cattedrale e gestito dal Comune

 

PCTO-in-Francia006-576x1024
Maria Luce Reggioli e Alice Lausdei

Due alunne delle sezioni Esabac del liceo linguistico “G. Leopardi” hanno effettuato dal 30 maggio all’11 giugno il percorso previsto per il Pcto a Orléans. Maria Luce Reggioli ha lavorato nella libreria più grande e frequentata della città, in centro. Alice Lausdei ha lavorato invece nel Museo cittadino, anch’esso centralissimo, vicino alla Cattedrale e gestito dal Comune.

PCTO-in-Francia003-576x1024

 

«Entrambe – scrive la scuola – sono state a contatto con il pubblico, imparando a gestire in lingua francese la relazione con soggetti diversi: i clienti della libreria, i visitatori del museo (fra cui gruppi organizzati di alunni e alunne delle scuole), i dirigenti e i responsabili.
Le studentesse hanno avuto una tutor sul posto, una docente del ”Lycée Lurçat”, scuola con cui il liceo “G. Leopardi” ha stipulato da diversi anni una convenzione per progetti di scambio e gemellaggio».

 

 

PCTO-in-Francia004Maria Luce ed Alice sono state ospitate da una famiglia di Orléans per tutto il periodo e hanno potuto approfittare nel primo fine settimana dell’accoglienza di un’altra famiglia, di un’alunna del liceo, che ha organizzato per loro una giornata a Parigi, con visita a Montmartre e crociera sulla Senna in bateau-mouche.
La professoressa Rita Morresi, che le ha accompagnate e seguite nelle prime due giornate di stage, ha appreso con soddisfazione, al loro ritorno, che l‘esperienza è risultata significativa e positiva sotto tutti i punti di vista.

PCTO-in-Francia001

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie