domenica, Luglio 14, 2024

“Homo Ludens”, ciak si gira:
alunni e alunne del “Cantalamessa”
sotto i riflettori

MACERATA - Finite le riprese si passerà al montaggio del cortometraggio che concluderà il progetto finanziato dalla Regione

347e1f38-b804-487a-9af2-531b6fc5fdf2-768x516

Si avvia verso la conclusione il progetto “Homo ludens” che rientra nel più ampio filone Facciamo pARTE, finanziato dalla Regione Marche. Nel territorio maceratese partecipano tre associazioni e un istituto scolastico.
E’ finanziato con i fondi della Regione Marche – Politiche giovanili e della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale. Protagonisti delle attività organizzate e proposte sono le tre associazioni maceratesi: Officine Mattòli, Arci Marcerata e Pindaro Sport & Events che hanno coinvolto i giovani studenti e studentesse del Liceo Artistico Giulio Cantalamessa di Macerata.
0cf95944-683f-4fd8-a9d6-788af1d312f5-768x516
Il progetto si è strutturato di una prima fase di laboratori formativi che hanno coinvolto dei giovani tra i 14 e i 20 anni, orientati all’esplorazione culturale, storica e antropologica dedicata alle condizioni esistenziali e sociali dell’adolescente, con una particolare attenzione al tempo ludico e del tempo libero. Altro ramo nella formazione laboratoriale è stata la formazione di sperimentazioni di tecniche cinematografiche con lo scopo di realizzare un cortometraggio finale.
Nelle prime settimane si è conclusa la parte incentrata sulle connotazioni storiche, antropologiche e sociali del gioco coordinate dall’associazione Pindaro. Un percorso parallelo è stato quello diretto da Arci Macerata che con un piccolo team di ragazzi ha ideato e gestito un piano di comunicazione e promozione che si concluderà con la presentazione del cortometraggio finale.
Le ultime settimane sono state infatti dedicate alle riprese di questo cortometraggio, completamente prodotto e realizzato dagli studenti del Liceo Cantalamessa, diretti dai professionisti del settore cinematografico messi a disposizione da Officine Mattòli. Stando al calendario di riprese le stesse dovrebbero concludersi il prossimo 5 giugno. Il cortometraggio è girato esclusivamente durante le ore di lezione presso il Liceo Cantalamessa di Macerata e racconta di una giovane studentessa del liceo artistico che all’improvviso si accorge che tutte le persone della scuola sono scomparse. Finite le riprese sarà la volta della fase di montaggio che porterà al prodotto audiovisivo finale e le successive proiezioni del cortometraggio che verranno organizzate dalle varie realtà che hanno preso parte al percorso con delle proiezioni mirate.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie