sabato, Maggio 18, 2024

“Spiaggia e fondali puliti”,
studenti e studentesse
in azione con i genitori

PORTO RECANATI - Coinvolti alunni e alunne degli istituti comprensivi “Gigli” e “Badaloni” di Recanati. Appuntamento, organizzato da Legambiente, a domenica 14 maggio

 

WhatsApp-Image-2023-05-12-at-16.08.50-724x1024

Legambiente Marche darà il via a Porto Recanati all’operazione “Spiaggia e fondali puliti” con la partecipazione degli studenti e delle studentesse e dei rispettivi genitori degli istituti comprensivi “Gigli” e “Badaloni” di Recanati. Appuntamento a domenica 14 maggio.

L’evento, finalizzato alla pulizia delle spiagge, è collegato ad un altro progetto che condivide con Legambiente la sensibilizzazione del rispetto dell’ecosistema marino.

Il progetto “Attività laboratoriali di educazione ambientale e artistica” in cui sono coinvolti alcune sezione e classi dei plessi di Recanati (rispettivamente quelli dell’infanzia “Villa Teresa” e di “Via Camerano”, della primaria “ San Vito”, delle “Grazie” di “Lorenzo Lotto” e della secondaria “Patrizi”) è dell’artista colombiana Maria Claudia Termes Velasques: l’artista coinvolgerà i bambini nella trasformazione di una parte dei rifiuti, trovati nella giornata con Legambiente, in piccole opere d’arte che diventeranno un’unica opera collettiva che verrà inaugurata ed esposta nel salone degli stemmi del Comune di Recanati.

L’avventura dei giovani studenti e delle giovani studentesse inizierà dai tratti di spiaggia libera a sud dei “Giardini Europa” di Porto Recanati e proseguirà nelle classi della propria scuola concludendosi ufficialmente nel palazzo comunale recanatese.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie