lunedì, Maggio 27, 2024

«Così abbiamo interpretato
il fumettista Benito Jacovitti,
nostro illustre ex compagno»

PERSONAGGIO - Resterà aperta fino al 18 giugno la mostra degli alunni e delle alunne del liceo artistico Cantalamessa. E' stata inaugurata con un convegno dedicato alla sua figura

mostra_artistico-5-1024x768Una mostra per valorizzare la figura di Benito Jacovitti, notissimo fumettista particolarmente conosciuto negli ultimi decenni del ‘900, di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita. Jacovitti è stato un alunno del liceo artistico di Macerata  Resterà aperta fino al 18 giugno ed è stata inaugurata nell’ambito di Macerata Racconta. 
L’evento si è aperto con un convegno alla Biblioteca Statale in corso Garibaldi a Macerata. Ha introdotto e moderato l’incontro il professor David Miliozzi docente del Liceo artistico, mentre a presentare il fumettista sono stati tre relatori: il professor Juri Meda, docente di Letteratura per l’infanzia all’Università di Macerata, la professoressa Sabina Tombesi, dirigente scolastica del Liceo Artistico e il professor Adriano Sandroni insegnante di Discipline plastico scultoree e profondo conoscitore del mondo del fumetto.
mostra_artistico-7-1024x768Al termine della conferenza è stata inaugurata nel cortile del Dipartimento di Studi umanistici la Mostra curata dalle docenti Lucia Spagnuolo e Lucia Indellicati, nella quale è possibile vedere molti elaborati eseguiti degli studenti delle classi 2D, 2E, 2F e 2G del Liceo Artistico di Macerata oltre ad alcune opere eseguite da alcuni ex allievi: Filippo Adriani, Giacomo Virgili, Luigi Pannelli, Ivan Canalini.
«Il tema dato ai giovanissimi studenti, attualmente frequentanti il Liceo Artistico, è stato: vivere il personaggio all’interno del fumetto jacovittiano. Prendendo spunto dallo stile e considerando alcune vignette di Jacovitti, i ragazzi sono riusciti ad elaborare, prima graficamente e poi pittoricamente, il proprio personaggio con originalità unica ma vicina a quella del noto fumettista» spiega la professoressa Lucia Spagnuolo.
mostra_artistico-6-1024x768Raccontano alcuni studenti della classe 2°E: «il progetto ci è stato presentato dalla nostra professoressa di Discipline grafiche e pittoriche Lucia Spagnuolo, che ci ha stimolato a partecipare con la produzione di nostri elaborati grafico-pittorici. All’inizio ci ha presentato la figura di Jacovitti, che noi non conoscevamo. Ci ha detto che è uno tra i più famosi ex allievi della nostra scuola. Poi ci ha fatto analizzare il suo metodo di lavoro e la sua satira. A questo punto ha chiesto a ciascun alunno di portare una propria foto e di riprodurla su carta, poi abbiamo dovuto scegliere uno dei personaggi di Jacovitti e abbiamo riprodotto il nostro viso in maniera caricaturale sul modello del fumetto. mostra_artistico-11-768x1024Tra i lavori richiesti c’è stata anche la produzione di una tavola 50×70 sulla quale ciascun alunno e alunna ha riportato parte di vignette che sono state colorate con i pastelli acquarellabili, una tecnica che non tutti conoscevamo. Impegnarci per questo progetto è stato divertente per diversi motivi: intanto abbiamo conosciuto un nostro “ex compagno” che ha frequentato questa scuola così creativa e che è diventato famoso per la sua arte, inoltre, il suo stile così satirico e ironico è allegro e scanzonato, adatto ad un pubblico di ragazzi. Anche il lavoro di gruppo è stato piacevole perché tutti eravamo impegnati per un obiettivo comune: realizzare un bel prodotto da inserire in una mostra e questo ci ha fatto sentire anche un po’ protagonisti».

mostra_artistico-9-1024x768
Il convegno dedicato a Jacovitti

mostra_artistico-1-1024x768 mostra_artistico-2-1024x768 mostra_artistico-3-1024x768 mostra_artistico-4-1024x768 mostra_artistico-8-1024x768 mostra_artistico-11-768x1024

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie