lunedì, Maggio 27, 2024

“I ricordanti e la città picena sepolta”,
tuffo nel passato a Caldarola

LIBRO - All’auditorium dell’Istituto Comprensivo De Magistris la presentazione del volume con Barbara Cerquetti

 

autore_caldarola-4-1024x577
La presentazione del libro a Caldarola

Gli amministratori, il corpo docente, i genitori e alcuni ragazzi e ragazze di Caldarola hanno vissuto un emozionante salto nel passato, ieri all’auditorium dell’Istituto comprensivo De Magistris, in occasione della presentazione del nuovo libro “I ricordanti e la città picena sepolta” di Barbara Cerquetti (Giaconi Editore). Nell’anno scolastico 2014-15 l’autrice lavorò per mesi a stretto contatto con i bambini e le bambine della scuola primaria di Caldarola per scrivere un libro illustrato sulla storia e le tradizioni del paese dei Pallotta, dal titolo “Il castello Pazzerello dove vince solo il bello”.

autore_caldarola-3-1024x577

Durante l’incontro pubblico, promosso dall’assessora Teresa Minnucci e dalla responsabile del Club Unesco Paola Calafati, e che ha coinvolto anche l’allora assessora alla scuola Debora Speziani, alcuni protagonisti dell’epoca, ora ragazzi, hanno letto le storie, scritte o illustrate da loro e dai loro compagni, ed hanno raccontato come vivono il paese oggi anche grazie alle indagini storiche che furono fatte con la complicità delle loro maestre e della dirigente scolastica Fabiola Scagnetti.

autore_caldarola-5-577x1024

«Una bellissima esperienza all’epoca e una forte emozione oggi – ha affermato senza nascondere la commozione la preside Scagnetti – rivedere le fotografie, ricordare le visite al castello Pallotta e al palazzo comunale, sentire le impressioni di ieri e i racconti di oggi dalle voci dei ragazzi, i nostri veri gioielli, è un vanto e un orgoglio che sottolinea il buon operato di tutte le maestre coinvolte».

autore_caldarola-2-1024x577

L’assessore Minnucci e Paola Calafati del Club per l’Unesco hanno voluto quest’incontro per dare il via ad una serie di appuntamenti volti ad approfondire il territorio con il coinvolgimento degli autori, per divulgare la conoscenza attraverso la ricerca storica. E proprio un’approfondita ricerca storica è contenuta nel nuovo libro di Barbara Cerquetti: «I ricordanti e la città picena sepolta è un racconto che vuol dare il giusto ruolo alla memoria dei nostri nonni e riportare alla luce alcune scoperte fatte negli anni Cinquanta relative a tracce di un’antica città picena ormai sepolta, ritrovate sul Monte Castro a Cessapalombo».

autore_caldarola-1-577x1024

A fare da moderatore Simone Giaconi, dell’omonima casa editrice, il quale ha coinvolto i protagonisti intervallando letture, foto e impressioni in un emozionante viaggio nel passato.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie