lunedì, Giugno 24, 2024

Ora di storia,
intervista ai nonni e alle nonne

TREIA - Le alunne e gli alunni delle classi seconde A e B della primaria “Arcobaleno” di Passo di Treia (comprensivo “E. Paladini”), li hanno accolti tra i banchi

nonni3-1024x490
I nonni e le nonne tra gli alunni e le alunne coinvolti

TR hanno accolto nonne e nonni tra i banchi di scuola per intervistarli e scoprire come, nel corso del tempo, i contesti di vita si siano evoluti e trasformati.
L’attività è stata sviluppata all’interno di un progetto legato alla storia e focalizzato soprattutto sull’importanza delle testimonianze del passato e sui vari tipi di fonti storiche.
nonni4«Il dialogo – scrivono le insegnanti –  ha consentito un confronto significativo tra il contesto sociale e culturale odierno e quello dell’immediato dopoguerra vissuto dai nonni. Le alunne e gli alunni, aprendosi al passato ed interagendo con esso hanno dato vita ad una cultura della memoria storica, essenziale nella costruzione della storia personale. Sono state affrontate le tematiche legate a scuola ed educazione, alimentazione, giochi e passatempi, usi e costumi e si è riflettuto insieme sugli elementi di continuità o divergenti».

nonni2Al termine della mattinata è stato consegnato a ciascun partecipante un attestato di stima e di riconoscenza come nonna e nonno custode del tempo.
«Un grazie di cuore – concludono le insegnanti – alle nonne Lucia, Rita, Patrizia, Pierina e Berneria e ai nonni Fausto, Marcello e Sergio che hanno accettato con piacere e partecipazione l’invito delle docenti consentendo ai piccoli studenti di “vivere” una lezione ricca di ricordi».

nonni5

nonni

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie