giovedì, Luglio 18, 2024

Come si risparmia?
Alunni e alunne a lezione in banca

MOGLIANO - Bambini e bambine della classe 1° B della scuola primaria hanno visitato degli spazi della filiale Carifermo

Visita-Mogliano-1-768x1024Approfondire il tema del risparmio e partecipare all’iniziativa Crea il logo. Queste le motivazioni alla base della visita degli spazi della filiale Carifermo di Mogliano, presente in città dal 1992, degli alunni e delle alunne della classe 1° B della scuola primaria di Mogliano.

In apertura il direttore dell’ agenzia Marco Marinozzi ha portato il saluto dell’Istituto e parlato dell’importanza della banca locale nel territorio. Quindi i bambini e le bambine, aiutati dall’ascolto di alcune storie, hanno raccontato le loro esperienze di piccoli risparmiatori, soffermandosi anche sulla differenza tra le monete nell’antichità e quelle di oggi, potendo toccare con mano antichi quattrini e sampietrini della collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo. Infine hanno assistito al versamento su un libretto di risparmio di una somma data come regalo da un nonno alla nipote e della stessa operazione effettuata all’Atm.

Visita-Mogliano-2-1024x669

Durante la visita è stata allestita una piccola mostra degli elaborati che gli alunni della scuola primaria di Mogliano hanno realizzato nelle precedenti edizioni di “Crea il Logo”. «È stata una bella occasione per metterci in gioco e spiegare ad una platea molto diverso dalla clientela abituale, che cos’è il risparmio e cosa facciamo ogni giorno. Siamo stati contenti di aver avuto questa opportunità e che la visita sia stata molto apprezzata dalla scuola», afferma il Direttore della Filiale Marinozzi.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie