giovedì, Giugno 13, 2024

Bimbi e bimbe escono in pigiama
per la notte dei racconti

CORRIDONIA - Grande partecipazione alla serata al Cag "Pippo per gli amici". Tante le famiglie che si sono ritrovate per ascoltare le storie

notte_racconti-3-1024x768
La notte dei racconti

Colorati pigiami e calzini antiscivolo. Era questo l’outfit richiesto per ” La notte dei racconti”, l’annuale evento ideato da “Reggionarra” e che l’Associazione Equilibri, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, da alcuni anni promuove per avvicinare piccoli e adulti alla lettura. L’attesissimo appuntamento si è svolto venerdì al Cag di Corridonia.
Hanno partecipato alla serata numerosi bambini e bambine, armati di morbidi, fantasiosissimi pigiamini e calzini antiscivolo, che si sono ritrovati, con le loro famiglie, per ascoltare le storie, protagoniste di questa serata.
Tema dell’iniziativa di quest’anno: ” Le fiabe sono vere”, una notte tra le pagine di Italo Calvino, a cento anni dalla sua nascita.
notte_racconti-4-768x1024Il blu è stato il colore di questa notte, nella quale…” tutti insieme,  tutti alla stessa ora. …”adulti e bambini hanno sperimentato in una magica atmosfera, fatta di luci diffuse e comodi cuscini, il piacere di ascoltare fantastici racconti.
A dare il benvenuto a grandi e piccini, come di consueto, la filastrocca “Apristoria” e di seguito, una delle più conosciute e divertenti fiabe di Calvino, “Gallo Cristallo”, animata dalle instancabili volontarie dell’associazione Equilibri. Di seguito, dello stesso autore, la storia “Giovannino senza paura” e poi ancora, “ Giangastone il leone”. La serata ha anche visto la partecipazione degli alunni e alunne delle classi quinte della scuola primaria Martiri, diretti dall’attrice e regista Lucia de Luca, che hanno animato la celeberrima “Strega rovescia favole”. E poi, non poteva mancare il gran finale di serata.
notte_racconti-1-1024x768Rosy con la sua chitarra e tutte le altre infaticabili volontarie, hanno intonato l’allegrissima “ Vedo vedo”, coinvolgendo grandi e piccini della sala, a cantare e mimare la canzone, al ritmo del battito delle mani. E prima di salutarsi, ancora un po’ di tempo per stare insieme, giocare e sgranocchiare qualche fragrante biscotto, sorseggiando del buon latte caldo.
L’appuntamento è quindi per l’anno prossimo, per un’altra “Notte dei racconti”, tutta nuova, tutta da immaginare e da aspettare.

notte_racconti-5-1024x768 notte_racconti-6-768x1024

notte_racconti-2-1024x645

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie