domenica, Luglio 14, 2024

Il “Galilei” festeggia un secolo di vita:
si inizia con 900 liceali in piazza
e il flash mob delle onde sismiche

MACERATA - La dirigente scolastica Roberta Ciampechini ha presentato venerdì al Comitato studentesco del liceo scientifico tutte le iniziative in programma a partire dal 1 aprile e fino alla fine dell'anno

liceo_scientifico_centenario-6-1024x768
La presentazione delle iniziative per il centenario del liceo scientifico Galilei

Un flash mob che simula le onde sismiche, un annullo filatelico, mostre e tantissimi appuntamenti. E’ ricco il calendario delle iniziative organizzate dal liceo scientifico Galilei che festeggia i cento anni di vita. La dirigente scolastica Roberta Ciampechini lo ha presentato venerdì al Comitato studentesco, riunito in Sala Giovannetti, nella sede succursale del Liceo scientifico “G. Galilei”, Si parte sabato 1 aprile con un’occasione unica di ritrovo dei 900 liceali in Piazza della Libertà, per presentare alle Autorità locali ed alla cittadinanza il “Galilei” e le sue attività.
liceo_scientifico_centenario-1-768x1024Coadiuvata da numerosi docenti, che con sollecitudine hanno costituito un vero e proprio Comitato del Centenario, la dirigente scolastica ha accolto gli studenti con un entusiastico benvenuto, presentando subito gli eventi della mattinata del 1 aprile:
• il flash mob, coordinato dai docenti di Scienze Motorie, e la simulazione delle onde sismiche, a cura del Dipartimento di Scienze, con la collaborazione del geologo Piero Farabollini, docente di Unicam;
• la visita, per gruppi classe ordinatamente predisposti, della mostra di Scienze, allestita nel Foyer del teatro “Lauro Rossi” della città e, dulcis in fundo, l’accesso al tavolo di Poste italiane, opportunamente allestito in teatro, per l’annullo filatelico della cartolina affrancata, realizzata dal Liceo, su disegno del professor Maurizio Bravetti.
liceo_scientifico_centenario-10-768x1024«La giornata – scrive la scuola –  dunque sarà ricordata, oltreché per l’emozione del riunirsi tutti in Piazza della Libertà, docenti, studenti, familiari, “Amici del Liceo” e quanti vorranno intervenire, da quella cartolina con il timbro postale che successivamente Poste Italiane continuerà ad utilizzare per almeno due mesi e che consacrerà il connubio tra gli studenti liceali maceratesi e Galileo Galilei, a cento anni dalla nascita dell’Istituto maceratese, primo Liceo scientifico delle Marche, voluto dall’ allora Ministro Giovanni Crocioni, con la Riforma Gentile».
Ciampechini ha poi  illustrato le altre numerose iniziative che si svilupperanno fino al 16 dicembre 2023, data della serata di gala conclusiva del Centenario, prevista al Teatro “Lauro Rossi”, con ex allievi del Galilei che si siano distinti in ambito lavorativo e che avranno il piacere di ricordare gli anni formativi del Liceo.
liceo_scientifico_centenario-9-1024x768Il 5 aprile, alle 17,30, sarà la volta delle riflessioni filosofiche, nell’Auditorium della Biblioteca Mozzi Borgetti, dal titolo “Galileo Galilei tra scienza, arte e fede”, a cura del Dipartimento di Storia e Filosofia del Liceo.
Il 14 aprile, invece, ospite del pomeriggio di studi presso la Sala “Giovannetti” di via Gramsci, intitolato “Il Galilei e la fisica: 100 anni tra curiosità e paradossi”, sarà Francesco Vissani, ex allievo e Dirigente di Ricerca presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso, dell’Infn.
Nella stessa giornata la sede succursale di Via Gramsci accoglierà quanti vorranno conoscere la mostra di Fisica, il cui allestimento sarà a cura degli “Amici del Liceo”: “Cose mai viste, l’esperienza straordinaria di Galileo Galilei”.
liceo_scientifico_centenario-7-768x1024Il 10 maggio, con Centarte, gli studenti esporranno opere realizzate con i loro docenti di Disegno e Storia dell’Arte nella Sala Giovannetti e nella Galleria Scipione. Quattro artisti di rilievo internazionale, marchigiani, del Novecento saranno oggetto di approfondimento e d’interesse, oltre alla relazione del dottor Malatini della Poliarte di Ancona.
Questo evento chiuderà la prima parte delle iniziative, che riprenderanno poi ad ottobre, con l’anno scolastico 2023/2024. Si ripartirà infatti martedì 10 ottobre con un pomeriggio letterario dal titolo “La Marca della poesia”, con la preziosa partecipazione di Filippo Davoli e del Dipartimento di Lettere del Liceo scientifico nel nuovissimo Auditorium di Banca Macerata, gentilmente messo a disposizione dell’Istituto.
liceo_scientifico_centenario-5-1024x768In attesa di vivere tutti insieme l’emozione dell’inizio dei festeggiamenti, saranno gli stessi allievi del Comitato studentesco a diffondere il programma degli eventi nelle loro classi e nelle loro famiglie, nella consapevolezza che il Centenario sarà principalmente frutto del prezioso supporto degli studenti e docenti del Liceo. I ragazzi e le ragazze  saranno infatti coinvolti in prima persona in tutte le attività laboratoriali di scienze naturali, matematica, fisica ed arte, oltre che nel musical “Il nostro Galileo” previsto per il 1 dicembre alle 21 nel Teatro “Don Bosco” di Macerata, in cui si cimenteranno nel ruolo di ballerini, cantanti e attori, grazie al prezioso coordinamento del regista Giuseppe Riccardo Festa.

liceo_scientifico_centenario-4-768x1024
Lucia Tancredi

liceo_scientifico_centenario-2-768x1024

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie