domenica, Giugno 23, 2024

«Vorrei una Macerata più giocosa
e che fosse sempre San Giuliano»
(Foto e video)

MACERATA – Presentato al teatro Lauro Rossi il nuovo Consiglio dei bambini e delle bambine che hanno già proposto le loro prime idee e i loro desideri: olio per le altalene dei parchi comunali, scuole più belle e sicure e un luna park. Il professor Tonucci: «Da oggi il sindaco è il vostro datore di lavoro». L’assessora Cassetta: «Questa è la nostra sfida più grande». Poi una pioggia di aeroplanini bianchi

CittaBambiniBambine_FF-23-650x434

Il nuovo Consiglio dei bambini e delle bambine

di Alessandra Pierini (Foto Fabio Falcioni)

Aeroplanini di carta hanno svolazzato per il teatro Lauro Rossi a Macerata portando sulle loro ali i desideri e le richieste dei bambini e delle bambine del Consiglio a loro dedicato, in rappresentanza di tutti i loro coetanei concittadini e concittadine.

CittaBambiniBambine_FF-17-650x434

L’assessora Katiuscia Cassetta e il presidente del Consiglio Francesco Luciani

Dare l’olio alle altalene dei parchi comunali, fare le scuole più belle e “metterle al sicuro d terremoti e alluvioni”, portare a Macerata parchi avventura, luna park  e parchi acquatici. Sono alcune delle proposte tratte da un estratto delle idee proposte in questa prima fase dai più piccoli e presentato ieri sera durante la presentazione, condotta dalla responsabile del progetto Marzia Fratini, delle nuove iniziative nell’ambito della Città dei bambini e delle bambine. «Vorrei che Macerata fosse più giocosa e che fosse sempre San Giuliano» ha detto uno dei 26 neo consiglieri e consigliere, estratti tra gli alunni e le alunne delle classi quarte e quinte delle primarie della città.

CittaBambiniBambine_FF-5-650x434

Marzia Fratini

Una serata che li ha visti protagonisti aperta dall’intervento video del professor Francesco Tonucci, creatore del progetto Città dei bambini e delle bambine. «Da oggi – ha detto – il sindaco è il vostro datore di lavoro e dovrete fargli capire di cosa avete bisogno». 
Poi la presentazione delle prime proposte di bambini e bambine curata dalla docente Unimc Rosita De Luigi e l’intervento di Matteo Marangoni di Piombini Sensini onlus.

CittaBambiniBambine_FF-6-650x434

Matteo Marangoni della Piombini Sensini Onlus

Il presidente del Consiglio comunale Francesco Luciani ha quindi consegnato ai neo consiglieri e alle neo consigliere il kit per portare avanti il loro ruolo. 
«Abbiamo affrontato tante sfide – ha detto l’assessora Katiuscia Cassetta che porta avanti l’iniziativa con grande slancio e passione – ma questa è una delle più grandi. Mi farò portavoce con il sindaco e con gli altri amministratori delle vostre richieste». Ha quindi ricordato l’iniziativa a cui aderiscono tanti negozi della città, diventati amici dei bambini e delle bambine: «Sono loro la chiave per renderli più autonomi, nelle attività contrassegnate dall’apposito simbolo troveranno un bicchiere d’acqua, un bagno e aiuto se ne avessero bisogno».
Poi la costruzione degli aeroplanini e il lancio da ogni sezione del teatro in una gioia durata qualche istante ma arrivata molto in profondità.

CittaBambiniBambine_FF-1-650x434

CittaBambiniBambine_FF-2-650x434

In video il professor Francesco Tonucci

CittaBambiniBambine_FF-3-650x434

CittaBambiniBambine_FF-4-650x434

CittaBambiniBambine_FF-7-650x434

CittaBambiniBambine_FF-10-650x434

CittaBambiniBambine_FF-11-650x434

La professoressa Rosita De Luigi

CittaBambiniBambine_FF-13-650x434

CittaBambiniBambine_FF-14-650x434

CittaBambiniBambine_FF-15-650x434

CittaBambiniBambine_FF-16-650x434

CittaBambiniBambine_FF-18-650x434

CittaBambiniBambine_FF-19-650x434

CittaBambiniBambine_FF-20-650x434

CittaBambiniBambine_FF-21-650x434

CittaBambiniBambine_FF-22-650x434

&

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie