mercoledì, Maggio 22, 2024

Parole latine che raccontano
il mondo moderno:
premiato il “Filelfo”

TOLENTINO - La cerimonia di consegna degli attestati si è svolta nell’aula magna dell’università Politecnica di Ancona. Hanno partecipato anche 17 alunni e alunne del liceo classico

 

liceali

Nell’aula magna dell’Università Politecnica di Ancona si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati per la certificazione linguistica latina. Hanno partecipato anche 17 alunni e alunne del liceo classico “Filelfo” di Tolentino, i quali, accompagnati dalla professoressa Laura Dionisi, sono stati premiati per aver superato brillantemente le prove della certificazione. Si tratta della seconda edizione di questa iniziativa, organizzata dall’Ufficio scolastico regionale in collaborazione con la Consulta universitaria di studi latini (Cusl). L’obiettivo è valorizzare gli studenti con un riconoscimento, per aver mostrato capacità di logica, di comprensione e rielaborazione del testo latino.

I ragazzi e le ragazze del “Filelfo” hanno presentato nell’occasione alcuni lavori multimediali, nati dalla loro personale riflessione sul mondo classico. Hanno predisposto, infatti, un video selezionando alcune parole chiave della lingua latina che riescono ancora, in modo potente, a raccontare il mondo moderno.

Gli studenti e le studentesse premiati sono Maria Sole Aliscioni, Agnese Cerchiè, Leonardo Eliseo Cruciani, Eva Diomedi, Elena Foresi, Sofia Giannozzi, Alice Gigli, Sergio Lana, Camilla Malpiedi, Luca Montinovo, Chiara Nabissi, Aurora Nardi, Margherita Romagnoli, Serena Senesi, Viola Schiavoni, Alessandra Soverchia e Tommaso Tiranti.

Un plauso anche all’alunno Francesco Feliziani per il suo fondamentale contributo alla realizzazione del video.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie