sabato, Giugno 15, 2024

Spreco alimentare,
sei studenti e studentesse del Convitto
protagonisti all’Hackaton

MACERATA - Alessandro Dezi, Edoardo Dezi, Elisabetta Ferretti, Giada Quagliani, Giulia Rossi e Paolo Valentini del Convitto hanno partecipato alla challenge che si è svolta ad Ancona

hackaton-3-1024x641
I sei studenti e studentesse del Convitto che hanno partecipato all’Hackaton

Bellissima esperienza per sei studenti e studentesse del Convitto nazionale di Macerata che hanno partecipato ad una entusiasmante tre giorni ad Ancona per il progetto Hackathon, accompagnati dalla professoressa Simona Marconi.
Grazie a questa iniziativa, Alessandro Dezi, Edoardo Dezi, Elisabetta Ferretti, Giada Quagliani, Giulia Rossi e Paolo Valentini, hanno potenziato le competenze chiave europee e le soft skills partendo dai 17 goal dell’Agenda Onu 2030, attraverso la metodologia della challenge based learning. Il tema è attualissimo: la sostenibilità applicata al cibo e all’acqua.
hackatpon_convittoLa challenge svolta a squadre, in modalità mista, rispettando il criterio di parità di genere e di scuole di provenienza, chiedeva di ideare e realizzare un video-clip sul tema del “Food and water” da presentare a tutte le scuole, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sullo spreco alimentare. I vincitori, Giulia Rossi ed Edoardo Dezi , hanno centrato i goal.
Ma non è finita qui. Gli autori dei video premiati vivranno un’esperienza immersiva di salvaguardia ambientale e di tutela delle biodiversità, ospiti dell’Oasi Wwf Naturale di Orbetello in provincia di Grosseto. Il dirigente scolastico Roberta Ciampechini si complimenta con gli studenti e con i docenti per la bella iniziativa.

ciampechini
La dirigente Roberta Ciampechini

 

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie