martedì, Giugno 18, 2024

Le due “zecchine d’oro” Anita e Nicole
cantano insieme per aiutare gli altri

MUSICA - Le due maceratesi si sono fatte notare nelle passate edizioni dello Zecchino d'oro hanno dato voce, a fini benefici, ad un brano registrato assieme dal nome "Timi Dance"

anita_nicole-3-768x1024

di Francesca Marsili

Le due piccole “zecchine d’oro”, la belfortese Anita Bartolomei e la settempedana Nicole Marzaroli ambasciatrici di un’operazione benefica all’insegna della musica per aiutare i bambini e le bambine meno fortunati. Entrambe protagoniste delle scorse edizioni dello Zecchino d’Oro, hanno dato voce ad un brano registrato assieme dal nome “Timi Dance” scritto da Alessandro Visintainer e Carmine Spera. La canzone sarà contenuta in un album di dodici brani che, eccezionalmente quest’anno, accompagnerà il calendario dell’avvento dell’Elfo Ben. A partire dalla fine di novembre verrà distribuito in tutta Italia e il ricavato, oltre a finanziare “L’Operazione Pane” delle mense dell’Antoniano, verrà devoluto all’associazione “Chi Ben comincia” per sostenere “Il volo di Ale” e dare vita a progetti rivolti ai bambini e alle bambine come il piccolo Alessandro che nel 2016 è stato colpito da un virus che gli ha tolto la capacità di muoversi liberamente.

anita_nicole-2-1024x768
La presentazione del progetto

Ad unire le due promesse del canto una grande amicizia nata dalla partecipazione allo Zecchino d’Oro che si è rinnovata in questa speciale occasione: Anita Bartolomei ha vinto l’edizione 2021 con il brano “Custodi del mondo” scritto da Simone Cristicchi e Gabriele Ortenzi, mentre Nicole Marzaroli è arrivata seconda in quella del 2017 con “L’anisello Nunù”. L’album, che conterrà dodici brani interpretati dai soliti dello Zecchino d’Oro provenienti da tutta Italia, tra cui Anita e Nicole, è stato presentato in anteprima lo scorso fine settimana a Como. Il tutto è donato gratuitamente per il progetto.

anita_nicole-1-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie