domenica, Luglio 14, 2024

La scuola nel bosco
tra funghi e leggende

CINGOLI - Gli studenti e le studentesse del primo anno all'Ipseoa Varnelli sono stati ospiti per un'intera giornata alla Domus San Bonfilio in località Smorze

ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_7-1024x461Non ci poteva essere migliore conclusione per le attività del Progetto accoglienza organizzate dall’Istituto alberghiero “Varnelli” di Cingoli per i nuovi iscritti e le nuove iscritte  di quella che, per la prima volta in assoluto, ha visto gli studenti e le studentesse ospiti per un’intera giornata alla Domus San Bonfilio in località Smorze.
I ragazzi e le ragazze sono arrivati nella splendida location naturale in mattinata e, dopo essersi sistemati nelle camerate, sono stati accompagnati dalla professoressa Paola Ippoliti, organizzatrice del progetto, in una escursione attraverso i boschi per raggiungere l’eremo di Sant’Angelo. Durante la passeggiata la professoressa ha avuto modo far riconoscere agli studenti e alle studentesse ed illustrare loro alcune delle varietà di vegetazione tipiche del territorio e infine, una volta all’eremo, ha narrato loro una delle tante leggende che hanno animato fin da tempi antichi il folklore locale.

ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_3-1024x492Nel pomeriggio, dopo un pranzo al sacco, gli studenti e le studentesse sono invece stati accompagnati alla scoperta delle diverse varietà locali di funghi, grazie alla collaborazione di Alessandro Gigli, presidente dell’associazione micologica cingolana.
La cena, a coronamento della giornata, è stata offerta dalla scuola stessa: gli studenti e le studentesse degli ultimi anni hanno infatti passato la mattinata a cucinare per i loro nuovi compagni delle classi prime, che hanno così avuto un assaggio di quello che la scuola potrà offrire loro in futuro.
Conclusione dell’esperienza, dopo la notte alla Domus, è stata una visita guidata nel centro storico di Cingoli alla scoperta dei suoi gioielli ed angoli più caratteristici.
ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_1-1024x492«L’esperienza  – si legge in una nota della scuola – si è rivelata un successo, in quanto ha permesso di declinare il concetto di cura, tema cardine del Progetto Accoglienza di quest’anno, sia in senso personale, inteso come cura verso sé e verso l’altro in un contesto di convivenza comune, sia nei confronti dell’ambiente circostante la cui preservazione passa sicuramente attraverso una conoscenza approfondita e consapevole.
Un ringraziamento va sicuramente all’Istituto, alla Dirigente, alla prof.ssa Ippoliti e a tutti coloro che sono stati coinvolti, professori e volontari delle associazioni locali, i quali hanno permesso l’organizzazione ed il sereno svolgimento di tutte le attività».

ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_6-1024x768 ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_5-1024x492 ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_4-768x1024 ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_2-1024x492 ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_8-1024x461 ipseoavarnelli_20220930_domus_bonfilio_9-1024x461

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie