martedì, Luglio 16, 2024

Viola Luciani, la più giovane atleta italiana
in gara alla Conero Hero Battle
«Mi innamorai dei pattini a 6 anni»

SPORT - La 12enne di Castelfidardo, reduce da un buon risultato a Parigi, si misurerà con atlete anche più grandi nella competizione mondiale a Porto Recanati

WhatsApp-Image-2022-07-22-at-12.20.29-3
di Christian Trevisti

Viola Luciani, 12enne di Castelfidardo, è la più giovane italiana in gara per la Conero Hero Battle. Questa costituisce la seconda e ultima tappa del massimo circuito internazionale di pattinaggio inline freestyle. La prima ha avuto luogo in Francia, a Parigi. Qui Viola ha conquistato l’argento nella specialità Battle e il bronzo nella Classic. Viola Luciani gareggia per la Conero Roller. Nella competizione internazionale Mihaela Alexandra Muntean, 16enne romena, si è rivelata come prima rivale della giovane atleta fidardense.WhatsApp-Image-2022-07-22-at-12.20.29-2

Come ci si sente a gareggiare in una competizione mondiale?

«È un’esperienza bellissima, non era affatto scontato che la potessi vivere, anche perché sono molto giovane. Comunque gareggio da diversi anni, e ormai sono abituata al confronto con persone molto più grandi di me. Devo però ammettere che nei primi tempi avere a che fare con persone di 18 anni mi faceva impressione».

Come ti sei avvicinata al mondo del pattinaggio?

«Ho iniziato a pattinare quando avevo 6 anni. Ho sempre sognato un paio di pattini e così, quando finalmente i miei genitori me li regalarono, me ne innamorai. Le gare mi piacciono tantissimo: l’adrenalina e la possibilità di confrontarsi con altre persone sono esperienze bellissime, che devono essere vissute per poter essere capite».

WhatsApp-Image-2022-07-22-at-12.20.29-1
Ci racconti dell’esperienza fatta a Parigi?
«È stata la mia prima gara all’estero. Sono felice di essermi piazzata al secondo posto nel Battle e al terzo nel Classic. Mi dispiace solo di non aver potuto visitare la città. Il tempo, tra allenamenti e gare, è infatti volato via in un istante».

Come ti stai preparando per la Conero Hero Battle?
«Mi sto allenando tantissimo, perché per me questa gara è molto importante. Mi sto impegnando in sessioni d’allenamento molto dure. Ne faccio due al giorno, ogni giorno. Il mio allenatore sta dando il meglio di sé per permettermi di rendere al massimo».

Finita la competizione continuerai a fare pattinaggio?
«Dopo questa gara continuerò ad allenarmi, certo, perché ci sono nuove competizioni all’orizzonte. Già per settembre si delineano nuove gare».WhatsApp-Image-2022-07-22-at-12.20.29

***

Con Porto Recanati pronta ad accendere i riflettori sui campionissimi mondiali del pattinaggio inline freestyle attesi per la Conero Hero Battle, fervono i preparativi per il Village che farà da contorno alle gare, tra incontri, personaggi, eventi, performance, food e zero noia.

Attorno a piazzale Europa, cuore pulsante della manifestazione dal 28 al 31 luglio, il programma è ricco di iniziative collaterali con circa 40 eventi per tutti i gusti.

Tutte le mattine dalle 9 sono previsti programmi di fitness, a cura di Happiness Group, con yoga fit, pilates, e acquagym per iniziare al meglio la giornata (fino alle 11). Finita la ginnastica e in attesa della sessione pomeridiana delle 17 all’Area Fitness (con cross training, Abs & Glu e Reggaeton fitness per poi finire con il rack cross-fit fino alle 19) ci si può rifocillare orientandosi tra i numerosi truck dell’Area Food che comprende anche menu biologici e vegani. Dai celebri Xmasters di Senigallia, al Village di Porto Recanati si potrà poi sperimentare qualche disciplina particolare sui pattini nell’Area Street Sports, mentre quel che farà lo ha annunciato lei stessa sui social: Asia Busciantella, star di TikTok da milioni di follower sarà a Porto Recanati dal 29 al 31 con le amiche influencer Rebecca Parziale e Iris Di Domenico per provare stili spettacolari come slackline, skateboard, parkour, balance boarding, pattinaggio. Prove, queste ultime, aperte al pubblico, che potrà cimentarsi sui pattini in linea, assistito dai campioni del roller e da istruttori federali.

Giovedì e venerdì, inoltre, dalle 16 alle 17, ci sarà la possibilità di assistere alla performance di live painting dell’artista Giorgio Bartocci che realizzerà una sua opera su due container: una pittura liquida avvolgente tutta movimento e velocità. I container, una volta griffati, seguiranno le future gare in giro per l’Italia e il mondo. Sempre Bartocci sarà alla guida del laboratorio di urban art di sabato e domenica, dalle 10 alle 12, per ragazzi e ragazze tra i 10 e i 20 anni. Compito: la realizzazione di opere d’arte urbana su alcuni blocchi di cemento che poi resteranno alla città. Alla stessa ora è previsto anche un laboratorio di fumetti per bambini dai 4 ai 10 anni con Jessica Pesaresi. Il tutto sotto la direzione Artistica di PopUp studio e in collaborazione con Morandi Group, Ivas Industria, Colacem e Colabeton.

Ancora sport: siamo a due passi dal mare e dunque l’Area Beach music attente tutti tra un aperitivo e un po’ di musica dal tramonto alla notte dopo una giornata passata a provare sup, kayak, windsurf e fly board con gli istruttori di Decathlon. Non manca, infine, lo shopping con Vintage Kilo Sale, la più grande vendita di vestiti pre-loved & vintage d’Europa, a cura di VinokiloEventsItalia, tutti i giorni dalle 10 alle 20 in corso Matteotti.

Organizzata dalla Conero Roller, associazione sportiva di pattinaggio artistico, a rotelle e inline freestyle, fucina di grandi campioni, sotto l’egida della Federazione Italiana Sport Rotellistici e della World Skate,con il patrocinio di Regione Marche, Coni e Comune di Porto Recanati, la Conero Hero Battle rappresenta una grande scommessa per il futuro di questa disciplina agonistica e della città marchigiana, che si prepara a diventare capitale mondiale del pattinaggio inline freestyle.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie