sabato, Maggio 18, 2024

Festeggiano la fine della scuola allo chalet
e spiegano giochi matematici ai bagnanti

CIVITANOVA - Si chiama "Non perdete la bussola" l'iniziativa lanciata da alunni e alunne della 4A dell’Iis Da Vinci

non_perdete_bussola
Alunni, alunne e insegnanti con Gianni Lorenzetti della Bussola

Gli alunni e le alunne della 4A dell’IIS Da Vinci di Civitanova hanno lanciato l’iniziativa “Non perdere la Bussola”, un progetto che si è concluso nei giorni scorsi allo chalet La Bussola del lungomare nord di Civitanova.
Il calcolo combinatorio e la probabilità sono due temi della matematica che permeano la vita di tutti i giorni, ma dei quali non siamo sempre pienamente consapevoli. Così gli studenti, alla fine del percorso scolastico e seguiti dal loro docente Andrea Capozucca, hanno realizzato degli exhibit interattivi nei quali hanno presentato e spiegato più da vicino alcune applicazioni pratiche del calcolo combinatorio e della probabilità, spaziando dai giochi letterari di Calvino e della Scuola di Letteratura Potenziale ai giochi da tavolo, dal mondo delle polizze assicurative a quello dell’analisi statistica, fino ad arrivare a mostrare come la matematica possa essere un antidoto efficace contro il gioco d’azzardo.
Le presentazioni, interattive, hanno coinvolto i tanti bagnanti allo chalet La Bussola. «Essere cittadini più consapevoli, del resto, significa avere a disposizione strumenti efficaci di pensiero e azione, e la matematica è uno di questi – le riflessioni del progetto –. Quale occasione migliore di avere a disposizione venticinque guide preparate (gli studenti, nda) pronte ad accompagnare i cittadini in questo stimolante e inusuale percorso interattivo di racconto e scoperta nel mondo della matematica? E poi se tutto avviene in spiaggia, la cornice è proprio quella giusta per lasciarsi coinvolgere». E allora, non perdiamo la Bussola!

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie