lunedì, Maggio 20, 2024

Dall’orienteering al nuoto di salvataggio
passando per il cicloturismo
Tripudio di sport al Gentili

MACERATA - Si è concluso all'istituto tecnico economico il progetto che vede alunni e alunne impegnati in varie attività

40f0e894-a39f-414e-a032-55f3d8c37d67-1024x766È ripartito il progetto sport dopo due anni di pandemia all’Ite di Macerata. Gli alunni e le alunne che hanno aderito sono entrati in contatto con società sportive e personalità di alto livello. Inoltre hanno  assistito a conferenze, praticato diverse discipline e approfondito in svariate modalità le tematiche ad esse relative, sotto la coordinazione della professoressa Paola Galli.

b513ac17-c500-4f70-b631-e435e4026230-1024x768Per l’apprendimento delle tecniche di nuoto e di salvataggio gli studenti e le studentesse hanno frequentato alcune lezioni nel Centro Nuoto di Macerata. Coloro che avevano compiuto 16 anni d’età sono riusciti a conseguire il brevetto da Assistenti bagnanti.

2e2c0b7c-b206-4879-b60f-90477badbe36-1024x472 Hanno assistito anche a lezioni di Padel e Beach volley, fatto escursioni di trekking sul Monte Conero, a Canfaito e a Valle del Fargnio cimentandosi in gare di Orienteering. Hanno partecipato a lezioni di Sci e Snowboard organizzate dallo Sci club Marche e alla gita con cicloturismo a Peschiera del Garda. 

3f709e0b-3b41-492c-a0e1-96134bcaf41b-1024x768I ragazzi e le ragazze, inoltre, hanno potuto svolgere l’attività di giudici durante le manifestazioni sportive dell’Istituto, sia a livello provinciale che regionale, (queste ultime valide per l’alternanza scuola/lavoro). L’Ufficio scolastico provinciale ha rilasciato un attestato di benemerenza per la partecipazione e collaborazione alle manifestazioni sportive, come il torneo “Tutti in campo” di Ancona e Pesaro, e le varie fasi dei campionati studenteschi. 875d15b2-d168-40ad-bc71-e4fbb267a156-1024x768Alle attività pratiche si è affiancata anche la teoria, attraverso Webinar ed incontri con sportivi di altissimo livello.  Tra questi si ricorda  Jean Luca Sacchi, arbitro della serie A di calcio, che ha lasciato ai giovani e alle giovani una testimonianza di vita strutturata sui valori dello Sport.

«Anche i docenti curriculari sono coinvolti in questo importante progetto formativo, destinando parte del monte ore dei programmi a moduli relativi allo sport, in un approccio integrale dove la materia viene affrontata da ogni angolatura», ricorda la professoressa Galli. 

79a41dc7-9907-4996-9af6-16de5535e87e-1024x768«La dirigente scolastica Roberta Ciampechini ha da sempre sostenuto tale percorso, dalla grande potenzialità educativa. Lo sport infatti, inteso anche e soprattutto come rispetto delle regole, si integra perfettamente con il curricolo dell’Istituto Tecnico e concorre in modo efficace alla formazione dei giovani studenti» si legge in una nota dell’istituto. 

34e42392-3ae0-4e6d-ac0b-c933d412820d-1024x768

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie