domenica, Giugno 23, 2024

Cerimonia del “tocco”
in ricordo del preside Cavallaro

CASTELRAIMONDO - Le classi quinte della scuola primaria hanno ricordato il dirigente tra la commozione di genitori e personale scolastico

cerimonia_tocco_castelraimondo-2-1024x576
La festa di fine anno delle classi quinte della scuola primaria di Castelraimondo ha assunto un significato molto più profondo e speciale in questa edizione andata in scena ieri pomeriggio negli spazi dell’Istituto Nazareno Strampelli. Musica e balli hanno lasciato spazio all’emozione del ricordo del compianto dirigente scolastico Maurizio Cavallaro, prematuramente scomparso ad aprile.
Un lutto ancora oggi difficile da digerire per quanti lo conoscevano, a partire da quegli alunni che lo stimavano e lo rispettavano. «Non ci hai dato modo di salutarti, ancora non ci sembra possibile. Adesso sarai sicuramente lassù in cielo, forse perché così riesci a guardare tutti noi contemporaneamente» ha detto al microfono uno dei bambini coinvolti nello spettacolo. cerimonia_tocco_castelraimondo-3-1024x576Applausi e anche qualche lacrima in sala dove erano presenti i genitori degli alunni e delle alunne e l’amministrazione comunale di Castelraimondo guidata dal sindaco Patrizio Leonelli. «Ho conosciuto Maurizio durante i miei primi giorni da sindaco e con lui si è subito instaurato un rapporto genuino – ha detto il primo cittadino sul palco – ci manca moltissimo, Castelraimondo ha subìto una grave perdita con la sua scomparsa». Nell’augurare agli alunni e alle alunne delle quinte un radioso futuro, anche l’assessore all’Istruzione Elisabetta Torregiani ha ricordato il preside Cavallaro con molta emozione, invitandoli a portarlo sempre nei loro cuori anche durante il percorso delle scuole medie. «Siate la colonna portante di questa città e di questo paese» ha concluso l’assessore ringraziando le insegnanti che a loro volta hanno chiuso questo percorso scolastico e hanno organizzato questo evento. Si tratta di: Francesca Panico, Emanuela Cruciani, Anna Dell’Anna, Bice Bisbocci, Adele Manuelli, Stefania Gagliardi, Ilaria Marcelloni, Valentina Crocenzi e Laura Fermanelli. Durante lo spettacolo i bambini e le bambine sono stati premiati uno per uno con il classico “tocco” e con una pergamena.

cerimonia_tocco_castelraimondo-1-1024x576

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie