giovedì, Giugno 13, 2024

A tu per tu con un ricercatore del Cern
tra quark, bosoni
e acceleratori di particelle

MACERATA - Ragazzi e ragazze del liceo scientifico "Galilei" si sono confrontati con Marco Del Mastro, che li ha incontrati per parlare di scienza e collaborazione internazionale

 

cern_scientifico-1-1024x768
L’incontro online nell’auditorium della scuola

Per gli studenti e le studentesse delle classi 4L e 4M del liceo scientifico “Galilei” il Cern di Ginevra non sarà più solo una voce su Wikipedia, ma avrà il volto di un suo ricercatore Marco Del Mastro, che li ha incontrati per parlare di scienza e collaborazione internazionale. Fisico delle particelle, Del Mastro attualmente lavora all’esperimento Atlas al Cern di Ginevra, dove è parte del team che nel luglio 2012 ha annunciato la scoperta del bosone di Higgs.

cern_scientifico-2-1024x768
«La scuola  – si legge in una nota – lo ha contattato nell’ambito del progetto di educazione civica “Nessuno si salva da solo!” perché potesse condividere con i ragazzi e le ragazze la sua esperienza di ricercatore che nella scienza ha trovato un denominatore comune con le migliori menti di tutto il mondo per il bene e il progresso dell’umanità. Ma la conversazione ha preso ben presto una piega diversa. Viste le sue doti di comunicatore, gli stessi alunni e alunne hanno manifestato il desiderio di spostare la discussione su un campo per loro più interessante: la fisica delle particelle.
Nell’ultima parte dell’incontro, attraverso un susseguirsi di domande e risposte, si è quindi parlato di acceleratori di particelle, di materia e antimateria, di quark e bosoni in un’atmosfera di attenta partecipazione, testimoniata dal profondo silenzio con cui gli alunni e le alunne hanno ascoltato il relatore.
La professoressa Claudia Moretti esprime soddisfazione per l’esperienza e ringrazia il professore per aver accolto ed entusiasmato i liceali».

cern_scientifico-3-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie