sabato, Giugno 22, 2024

Concorso Avis Scuola,
premiati i vincitori
I loro disegni nel calendario 2023

CIVITANOVA - Cerimonia finale nell'auditorium dell'istituto "Mestica"

 

avis_scuola-2-1024x622
I premiati e le premiate

Tanti giovani talenti premiati per il concorso Avis scuola “Paolo Ciarapica”.
Nella  cornice dell’auditorium della scuola Enrico Mestica si è svolta, ieri pomeriggio, la premiazione dei ragazzi e delle ragazze  delle classi quinte delle scuole primarie e delle classi seconde delle secondarie di primo grado di Civitanova, che hanno partecipato al concorso AVIS scuola intitolato a Paolo Ciarapica, già presidente avisino.
A fare gli onori di “casa” è stato il dirigente dell’istituto Comprensivo “Via Tacito”, il professor Edoardo Iacucci. Erano presenti anche l’assessore Barbara Capponi, la presidente AVIS Chiara Cesaretti, la segretaria Gabriella Catini, l’artista Anna Donati e Damiano Ciarapica, figlio di Paolo e attuale responsabile del Gruppo Giovani Avis-Admo cittadino. Più di 700 disegni provenienti da tutte le scuole sono stati esaminati dalla commissione e tra questi selezionati dodici: sei per la primaria e sei per la secondaria di primo grado.
Questi ultimi andranno a comporre il calendario Avis dell’anno che verrà.
I ragazzi e le ragazze, oltre a ricevere dei gadget come riconoscimento, sono stati insigniti di un premio in denaro spendibile in materiale scolastico.
avis_scuola-1-1024x683I premiati per le elementari sono stati Noemi Tranquilli, Luka Stankovic, Rachele Adrubau, Michelangelo Capasso, Veronica Bindelli, Moresco Emily e Centonze Maria Vittoria.
Per le scuole medie hanno ricevuto il premio Antonia Maria Tancredi, Angelica Cognigni, Linda Onofri, Mia Petracci, Sofia Tosoni ed Elena Moretti. Infine, Eleonora De Rosa, Alessandro Lanzi, Elena Picchietti, Luis Adriano Ciarrocca, Matteo Angelomè e Cecilia Bindelli sono stati insigniti della menzione speciale.

(Foto di Ciro Lazzarini)

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie