domenica, Giugno 16, 2024

Il judo entra a scuola

RECANATI - Sono 70 i bambini e le bambine della scuola primaria "Le grazie" che hanno partecipato all'evento finale del progetto “A tutto Sport & Inclusione”

judo_scuola-1-1024x768

Più di 70 bambini e bambine  dell’IC Badaloni, accompagnati dalle famiglie, hanno invaso il giardino e la palestra della scuola primaria Le Grazie per partecipare all’evento dedicato al Judo, a conclusione del progetto “A tutto Sport & Inclusione”.
A partire dal mese di marzo, Francesca Camilletti, laureata in Scienze Motorie e cintura nera 2° Dan, ha svolto nelle Primarie dell’I.C. Badaloni alcune lezioni durante l’ora di educazione motoria, proponendo attività propedeutiche al judo. Camilletti si è formata nella ormai storica associazione sportiva Kodokan Judo Recanati, sotto la supervisione del maestro Mario Mengascini.
«Questa splendida arte marziale – scrive l’istituto –  alla quale i bambini e le bambine del Badaloni hanno avuto modo di avvicinarsi, contribuisce parallelamente allo sviluppo fisico e alla maturazione della personalità attraverso la trasmissione di valori quali il rispetto, il coraggio e la perseveranza, solo per citarne alcuni.
L’Asd Kodokan del maestro Mengascini, ha avviato una collaborazione con il Badaloni già all’inizio dell’anno scolastico. Infatti, grazie al progetto realizzato nell’ambito dei patti di comunità, un gruppo di 20 bambini dell’istituto, ha potuto praticare gratuitamente per un anno il judo nella palestra Kodokan, partecipando a diverse manifestazioni sportive organizzate dalla federazione FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), nelle quali i piccoli judoki hanno raggiunto ottimi piazzamenti. Per loro è previsto a breve un secondo esame per il passaggio alla cintura arancione».
judo_scuola-2-1024x768Il pomeriggio si è poi concluso con la consegna dei diplomi, a cui hanno partecipato il maestro Mengascini, in qualità di presidente dell’associazione, l’istruttrice Francesca Camilletti, la preside Annamaria De Siena e la referente per lo sport della scuola primaria Cristina Capellino.
Il Badaloni, credendo nell’importanza dell’attività motoria, parteciperà il prossimo anno al progetto “Racchette in classe” promosso dal Ministero dell’Istruzione, dalla FIT e dall’ufficio Sport & Salute. Come prevede il progetto, l’istituto è stato “adottato” dal Circolo Tennis Guzzini, con il quale ha iniziato a collaborare quest’anno scolastico.
Un sentito ringraziamento da parte dell’I.C. Badaloni alle società sportive che in questi mesi hanno collaborato per la realizzazione del progetto A tutto Sport & Inclusione, offrendo ai bambini indimenticabili esperienze motorie ed umane.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie