giovedì, Luglio 18, 2024

La musica unisce la scuola

POLLENZA - Le studentesse dell'istituto comprensivo "Monti" Beatrice e Ginevra Martini raccontano l'esperienza vissuta

flash_mob_pollena-2-1024x461
Il flash mob

Un flash mob nella settimana della musica a Pollenza. Raccontano come è andata Beatrice e Ginevra Martini, studentesse dell’istituto “Monti”.

di Beatrice e Ginevra Martini*

Noi ragazzi e ragazze dell’orchestra e del coro dell’Istituto comprensivo Vincenzo Monti di Pollenza, abbiamo organizzato un flash mob in occasione della settimana della musica.
La nostra dirigente scolastica ha accolto con entusiasmo l’ idea. I nostri docenti di musica Eugenio Gasparrini, Devid Buresta e Massimiliano Luciani ne hanno reso possibile la realizzazione artistica.
La nostra scaletta era composta da brani orchestrali, brani corali e brani corali e strumentali che abbiamo studiato nel corso dell’anno scolastico.
flash_mob_pollenza-1-576x1024La scenografia naturale della manifestazione si è rivelata unica: dolci colline, il panorama dei monti Sibillini, e, dall’altro lato, il profilo della nostra bellissima Pollenza.
E’ stato per noi emozionante ed entusiasmante vedere anche i nostri genitori ed i nostri compagni di scuola che, avendo aderito alla convocazione della Scuola, partecipavano attivamente al concerto, battendo le mani a ritmo di musica o cantando.
Questo evento rimarrà per sempre nei nostri cuori perché è stato il primo vero momento di libertà, di ritorno alla normalità dopo la pandemia che a noi ragazzi ha tolto tante emozioni, tante piccole cose che prima davamo per scontate come vedere un semplice sorriso sul viso di un amico.

*Beatrice e Ginevra Martini, classe 2^C della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo “Vincenzo Monti”

flash_mob_pollenza-2-576x1024

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie