venerdì, Maggio 24, 2024

Exit strategy dal mal d’amore:
se ne parla alla Notte del classico

MACERATA - Al liceo "Leopardi" doppio appuntamento per venerdì 6 maggio. Alle 15 nella biblioteca dell'istituto la conferenza del professor Enrico Ariemma. Alle 21,15 al Lauro Rossi andrà in scena “Ornithes, alla ricerca di un’utopia da Aristofane e Ovidio”

V24A2585
Una precedente edizione della Notte del Classico

Doppio appuntamento per venerdì 6 maggio in occasione della Notte nazionale dei Licei Classici.
Alle 15, nella biblioteca del liceo classico linguistico “Leopardi” di macerata, conferenza/lezione organizzata con la collaborazione dell’associazione Aicc (Associazione Italiana di Cultura Classica) tenuta dal professor Enrico Ariemma, Università di Salerno, dal titolo “Sappho c’est moi. Catullo (51, 11, 76) e la exit strategy dal mal d’amore: riflessioni didattiche (e non) “.
L’ingresso è libero e sono valide le norme antiCovid attualmente in vigore.
«Una conferenza di grande qualità – commenta Barbara Menicucci, docente referente della Notte del Classico – realizzata anche grazie alla collaborazione dell’Aicc, che consentirà a studenti e docenti, ma anche ad un pubblico esterno, di gustare un tema molto particolare e modernissimo. E finalmente in presenza».
Alle 21, al teatro Lauro Rossi, andrà in scena “Ornithes, alla ricerca di un’utopia da Aristofane e Ovidio”, uno spettacolo presentato dagli studenti del progetto TaS, con la regia di Francesco Facciolli. Si tratta di un’opera andata in scena nel luglio del 2019 al teatro romano di Helvia Recina, ma completamente rinnovata, o quasi, nel cast.

francesco-facciolli
Francesco Facciolli

«È la lettura di un classico che viene riproposta attraverso linguaggi meno convenzionali, più adatti alla comunicazione, maggiormente attrattivi e decisamente inconsueti; – dichiara Francesco Facciolli, regista – il testo proviene da Uccelli di Aristofane e dalle Metamorfosi di Ovidio. La pièce verrà rappresentata dagli studenti del classico e del linguistico, di età che varia fra i quattordici ed i diciotto anni; molti di loro si diplomeranno e concluderanno con questo lavoro la loro esperienza teatrale scolastica».

Preside-Marcantonelli
La preside Marcantonelli

«La lectio del professor Ariemma rappresenta una vera perla e bene si addice a quel percorso di qualità che cerchiamo di percorrere con i nostri studenti ed i nostri docenti, commenta la dirigente Annamaria Marcantonelli – Ornithes fa parte del progetto TaS (Teatro a Scuola), coordinato dal prof. Fabio Macedoni, e diretto dall’operatore teatrale Francesco Facciolli; abbiamo ripreso col teatro in presenza e speriamo di poter continuare; questa pièce fra l’altro, sarà rappresentata, a metà maggio, nell’ambito del Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani a Palazzolo Acreide; l’opera propone tanti elementi di interesse come la particolare cura dei movimenti del coro, la realizzazione di maschere, che rappresentano altrettanti uccelli, ottenuta soprattutto grazie all’arte di Pino Facciolli».

Ornithes

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie