sabato, Giugno 22, 2024

Arti marziali e sicurezza personale,
all’alberghiero la cintura nera di Kickboxing

CINGOLI - Il progetto rivolto ad alunni e alunne nell'ambito della settimana culturale organizzata dall'istituto

 

kick-box-alberghiero1-1024x766

All’Istituto Alberghiero “G. Varnelli” di Cingoli la didattica si unisce alla disciplina sportiva. Durante la settimana culturale organizzata dall’istituto, infatti, è stato realizzato il progetto “Arti Marziali”, che si pone come obiettivo l’educazione alla difesa personale attraverso la messa in pratica dei contenuti educativi e tecnico-sportivi delle arti marziali.

kick-box-alberghiero
Gli studenti e le studentesse delle classi seconde, terze e quarte dell’indirizzo sportivo, mercoledì 6 aprile, sono stati coinvolti in attività che hanno unito nozioni teoriche e pratiche di sicurezza personale finalizzate a formare e sensibilizzare questi giovani adulti, per tenere in forma il proprio corpo e per controllare le emozioni in caso si vedessero costretti a fronteggiare comportamenti di tipo aggressivo.

kick-box-alberghiero2-1024x766
Docente della giornata è stato Franco Antonelli, tecnico della FederKombat Marche di Kickboxing, Low Kick, Full Contact e K1 nonché cintura nera secondo grado di Kickboxing. Fondamentale è stato insegnare la prevenzione, intesa come un atteggiamento da tenere in strada, in treno, in autobus, in discoteca, in casa, a scuola e da usare la difesa fisica solo in caso di estrema necessità. L’idea di far sperimentare una disciplina di questo genere ai ragazzi in piena adolescenza nasce dal desiderio di diffondere primariamente la filosofia delle arti marziali, tramandata e studiata da secoli, che si focalizza soprattutto sulla disciplina, sul non arrendersi davanti alle difficoltà e sul superare i propri limiti.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie